Borsa Italiana dà il benvenuto a Gabelli Value for Italy

20 Apr 2018 - 10:15

Gabelli Value for Italy debutta oggi su AIM Italia. La SPAC è promossa da Marc Gabelli insieme a Nicolo’ Brandolini d’Adda, Alessandro Papetti, Carlo Gentili, Micaela M. Capelli e Douglas Jamieson. 

Incorporata nella forma di una SPAC, Gabelli Value for Italy si concentrerà nella ricerca di una PMI vocata all’internazionalizzazione che possa in particolare trarre beneficio dall’accesso al mercato degli Stati Uniti. 

In fase di collocamento la società ha raccolto 110  milioni di Euro con un flottante del 93,9%. UBI Banca e Unicredit hanno agito nel ruolo di joint global coordinator e joint bookrunner, mentre Banor SIM nel ruolo di co-bookrunner. UBI Banca è anche Nomad e Specialista. 

In occasione dell’inizio delle negoziazioni Raffaele Jerusalmi, Amministratore Delegato di  Borsa Italiana, ha commentato:
“Siamo particolarmente felici di dare il benvenuto a Gabelli Value for Italy. L’interesse della casa di investimento Gabelli per il mercato italiano testimonia l’apprezzamento e il riconoscimento internazionale dei nostri mercati finanziari nonché la dinamicità del nostro tessuto imprenditoriale. Gabelli Value for Italy supportera’ l’internazionalizzazione di una PMI italiana, nuova conferma di come le SPAC stiano diventando un ulteriore strumento di finanziamento della nostra economia reale innestandosi perfettamente nel tessuto industriale del nostro Paese”.

Marc Gabelli, Presidente di Gabelli Value for Italy:
“Il Gruppo Gabelli si pone come un investitore strategico di lungo termine che instaura rapporti di collaborazione con il top management delle società in cui investe. Puntiamo a fare lo stesso con questa SPAC, cercando una business combination con una PMI italiana non quotata con l’obiettivo di potenziarne l’internazionalizzazione e, in particolare, l’accesso strategico al mercato degli Stati Uniti. Siamo lieti di aver riunito in questo team di esperti promotori, professionisti italiani e americani che mettono insieme competenze di management, private equity, M&A e mercati finanziari insieme al più ampio sostegno del Gruppo Gabelli”.

Per scaricare il PDF: VISUALIZZA PDF pdf

Archivio Comunicati stampa

2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.