ELITE Day: prima conferenza internazionale della comunità ELITE

01 Ott 2018 - 17:41

Le piccole e medie imprese (PMI) ad alto potenziale, dinamiche e ambiziose sono fondamentali per la futura prosperità economica globale, contribuendo a creare nuove opportunità di lavoro e crescita economica nei paesi in via di sviluppo e in quelli sviluppati in tutto il mondo. Questo il tema emerso oggi durante l'evento internazionale "ELITE Day" a Milano.

Lanciato nel 2012, ELITE è l'esclusivo programma di sostegno finanziario e di raccolta di capitali del London Stock Exchange Group che aiuta le PMI internazionali a prepararsi e strutturarsi per gli investimenti esterni, a potenziare la fase successiva del loro sviluppo e ad accedere ai mercati dei capitali. È un programma pratico che offre al management una rete di supporto globale e gli strumenti per accelerare la crescita. Offre inoltre alle società l'accesso alla propria piattaforma privata di collocamento per raccogliere capitali (azioni, debito e convertibili) da un'ampia gamma di investitori.

Oltre 900 aziende provenienti da 32 paesi fanno parte della comunità ELITE con più di 66 miliardi di ricavi combinati e circa 400.000 persone impiegate in tutto il mondo. ELITE è una rete globale che vanta collaborazioni in tutta Europa, Stati Uniti, India, Cina, Sud America e Africa.

Recentemente, la National Stock Exchange indiana e ELITE (LSEG) hanno firmato un protocollo d’intesa per esplorare l’opportunità del lancio di ELITE in India nel 2019.

Durante l’ELITE Day, ELITE ha annunciato lo sviluppo negli Stati Uniti con la firma di un accordo con JobsOhio, la società no-profit finanziata privatamente che promuove la creazione di posti di lavoro e lo sviluppo economico per lo stato dell'Ohio, il primo stato USA ad offrire il programma ELITE. Questa collaborazione fornirà alle ambiziose aziende "midmarket" degli Stati Uniti l'accesso al programma di formazione di ELITE per sostenere la loro crescita.

Raffaele Jerusalmi, Amministratore Delegato di Borsa Italiana e Presidente di ELITE, ha commentato:

"ELITE continua ad avere un successo importante non solo in Italia ma anche all’estero. Sono 32 i Paesi in cui ELITE è presente e oltre 900 le società di tutto il mondo che fanno parte della piattaforma. Siamo felici di avere oggi al primo ELITE Day un’importante rappresentanza di aziende internazionali che con il loro entusiasmo confermano quanto ELITE stia diventando sempre più un punto di riferimento, uno strumento fondamentale per le aziende di tutto il mondo. ELITE ha l’obiettivo di accelerare il processo di crescita e internazionalizzazione delle aziende attraverso un processo graduale di avvicinamento degli imprenditori al miglior utilizzo dei mercati finanziari. Negli ultimi anni la consapevolezza di dover considerare forme di finanziamento complementari al tradizionale sistema bancario è cresciuta notevolmente e il cambiamento è già in atto: oltre il 30% delle aziende ELITE ha realizzato operazioni di finanza straordinaria attraverso M&A, fondi di Private Equity e venture capital all’emissione di bond e quotazione."

Luca Peyrano, CEO, ELITE:

"Nei sei anni dal suo lancio, ELITE è diventata una comunità globale che copre 32 paesi, uniti dal comune obiettivo di fornire alle aziende l'accesso al capitale, alle competenze e alle reti di cui hanno bisogno per crescere. Sostenere queste imprese, che sono vitali per la nostra economia, è la ragione per cui abbiamo organizzato l’ELITE Day, il primo raduno globale delle nostre società ELITE. Oggi, centinaia di aziende e partner ELITE si uniscono per condividere idee, sfide e ispirazione per il successo. Ogni giorno vediamo il valore che le connessioni formate attraverso la rete ELITE portano alle nostre aziende, creando nuove opportunità e aumentandone la crescita. Il nostro primo ELITE Day è un evento unico focalizzato sul networking curato, sulla condivisione delle idee e sulla discussione dei temi chiave e delle tendenze che interessano le aziende di tutto il mondo. Come parte del nostro programma di conferenze di livello mondiale, i partecipanti potranno ascoltare stimati relatori che tratteranno delle sfide della crescita.Un caloroso benvenuto a tutti coloro che sono qui con noi oggi. La tua partecipazione, esperienza e storia sono fondamentali per il successo della conferenza di oggi e per ELITE."

Keynote speeches:

  • • Michael Spence, premio Nobel per l’economia nel 2001
  • • Prof. John Davis, Fondatore e presidente del Cambridge Family Enterprise Group: il prof. Davis tratterà dell'importanza del potenziamento dell’azienda, della prospettiva del manager sul business, dell'industria in sé e di un ambiente economico che fuoriesce dai suoi confini
  • • Intervista ad Andrea Guerra, CFO, Eataly

Scarica il PDF VISUALIZZA PDF pdf

Archivio Comunicati stampa

2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.