Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

La società ELITE EdiliziAcrobatica si quota oggi su AIM Italia

19 Nov 2018 - 12:22

-          EdiliziAcrobatica S.p.A. è la trentesima ammissione dell’anno sul mercato AIM Italia e la diciassettesima società italiana ELITE che si quota sui nostri mercati

-          EdiliziAcrobatica S.p.A. porta a 114 il numero di aziende sul mercato dedicato alle piccole e medie imprese

-          La società ha raccolto 5.7 milioni di euro

Borsa Italiana dà il benvenuto su AIM Italia a EdiliziAcrobatica S.p.A., società ELITE specializzata in lavori di edilizia in doppia fune di sicurezza, quali manutenzioni e ristrutturazioni di edifici. Si tratta della trentesima ammissione sul mercato AIM Italia dall’inizio dell’anno.                                                 

La società, entrata nel programma ELITE nel maggio 2017, ha compiuto un percorso formativo e di coaching cogliendo appieno le opportunità offerte da ELITE e dal suo network. Si tratta della diciassettesima società italiana ELITE che si quota sui mercati di Borsa Italiana.

Nel 2017 inoltre EdiliziAcrobatica ha emesso due mini bond sul segmento ExtraMot Pro di Borsa Italiana.

In fase di collocamento la società ha raccolto 5.7 milioni di euro, il flottante al momento dell’ammissione è del 23.5% (25.3% in caso di integrale esercizio dell’opzione greenshoe) con una capitalizzazione pari a circa 21.2 milioni di euro (21.7 in caso di integrale esercizio dell’opzione greenshoe). La società ha fatturato nel 2017 17.4 milioni di euro.

Banca Profilo è il Nominated Adviser, Global Coordinator e Specialist della società. Iccrea – BancImpresa ha agito da Co-Lead Manager. EdiliziAcrobatica S.p.A sarà inserita da domani nel paniere dell’indice FTSE AIM Italia.

In occasione dell’inizio delle negoziazioni Barbara Lunghi, Head of Primary Markets di Borsa Italiana ha commentato:

“La quotazione di EdiliziAcrobatica, la trentesima ammissione dell’anno su AIM Italia, rappresenta un importante traguardo di una storia imprenditoriale di successo. Scegliendo prima il percorso in ELITE e l’emissione di mini bond e poi AIM Italia, EdiliziAcrobatica ci conferma che le aziende italiane guardano con crescente interesse a strumenti di finanza alternativa e alla Borsa in particolare per meglio strutturarsi ad affrontare importanti sfide di crescita sia a livello domestico che internazionale.”

Luca Peyrano, Amministratore Delegato di ELITE ha dichiarato:

“La quotazione di EdiliziAcrobatica rappresenta un importante traguardo per questa società che attraverso il programma ELITE si è potuta gradualmente preparare alla quotazione facendo leva anche su altri strumenti di funding come l’emissione di mini bond avvenuta lo scorso anno. L’obiettivo di ELITE è sostenere la crescita delle società più ambiziose e supportarle mettendo a disposizione gli strumenti necessari per strutturarsi, comprendere il linguaggio e le aspettative degli investitori, confrontarsi con altre società quotate e aiutarle a scegliere le forme di finanziamento e apertura al mercato dei capitali più idoneo siano esse la quotazione, l’emissione di un bond, l’apertura a investitori terzi.”

Riccardo Iovino, Amministratore Delegato di EdiliziAcrobatica S.p.A. ha detto:

“È per noi una grande soddisfazione aver concluso l’iter di quotazione in Borsa proprio in un momento storico così delicato per i mercati. Fin dal giorno in cui ho dato vita a EdiliziAcrobatica, ormai più di 24 anni fa, ho scelto di intraprendere percorsi diversi, spesso contro intuitivi. L’unicità di EdiliziAcrobatica non è solo questione di know-how, ma è principalmente una questione di mentalità: lavorare in altezza ogni giorno ha allargato la nostra visione delle cose, per noi non esistono ostacoli, esistono solo grandi opportunità, come quella che oggi ci porta a entrare sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana.”

Scarica il pdf (pdffile pdf - 364 KB)

Archivio Comunicati stampa

2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.