ELITE si espande in Sud America: nasce ELITE Brasile

30 Nov 2017 - 14:50
  • ELITE, IMMC e FIEMG firmano un accordo di collaborazione per lanciare il programma di supporto alla crescita e raccolta di capitali in Brasile  
  • Prima partnership ELITE in Sud America
  • La partnership rafforza l’impegno del LSEG sui mercati dei capitali latino americani

ELITE, la piattaforma internazionale di supporto alla crescita e raccolta di capitali lanciata all’interno di Borsa Italiana nel 2012 in collaborazione con Confindustria, annuncia la firma di un accordo con l’Instituto Mineiro de Mercado de Capitais (IMMC) e Federation of Industries of the State of Minas Gerais (FIEMG) per il lancio di ELITE in Brasile.

L’accordo prevede la collaborazione tra ELITE e IMMC per implementare ELITE in Brasile e promuovere il programma a livello locale. La prima classe di società brasiliane entrerà nel programma ELITE entro il primo semestre 2018, entrando a far parte della community internazionale ELITE che conta più di 680 società provenienti da 27 paesi.

L'internazionalizzazione è da sempre uno degli elementi chiave delle società ELITE. Secondo la  ricerca “Strategie di internazionalizzazione per le imprese ELITE” realizzata da McKinsey in collaborazione con ELITE su una selezione di società italiane che fanno parte della piattaforma, i principali Paesi di destinazione per lo sviluppo internazionale del proprio business sono per l'Europa la Germania (scelto dal 60% delle imprese intervistate), la Francia (57%) e la Spagna (48%) e per il resto del mondo USA (46%), Cina (38%) e al terzo posto proprio il  Brasile (34%).

Luca Peyrano, Amministratore Delegato di ELITE:
“Il lancio di ELITE in Brasile, nonché la prima partnership in Sud America, è un importante traguardo che siamo lieti di celebrare con IMMC e FIEMG. L’annuncio di oggi rafforza l’impegno continuo di ELITE di sostenere le aziende in rapida crescita in tutto il mondo. Queste società hanno una capacità unica di innovare, creare nuovi posti di lavoro e promuovere la prosperità economica. Sono lieto che le società brasiliane avranno la possibilità di far parte della community internazionale e dinamica di ELITE e accesso alle fonti vitali di finanziamento per la crescita”. 

Paulo Ângelo Carvalho de Souza, Amministratore Delegato di IMMC:
“Dopo aver dedicato più di un decennio al rafforzamento della cultura dei mercati dei capitali in Brasile, consideriamo la firma di questo accordo di cooperazione con ELITE e la conseguente creazione di ELITE Brasile una rivoluzione per le piccole e medie imprese locali nel loro approccio e nell’accesso ai mercati dei capitali del paese, che contribuirà in modo decisivo allo sviluppo dell’economia brasiliana.
Il team IMMC è lieto di entrare nei team eccezionale di ELITE e London Stock Exchange Group che con notevole successo hanno contribuito allo sviluppo dei mercati dei capitali globali e all’ambiente imprenditoriale”.

Olavo Machado Júnior, Amministratore Delegato di FIEMG:
“La cooperazione tra Minas Gerais Capital Markets Institute (IMMC), la Federation of Industries of the State of Minas Gerais (FIEMG) ed ELITE, insieme al London Stock Exchange Group, porterà grande innovazione in termini di preparazione delle società brasiliane nell’accesso ai mercati dei capitali e molte altre forme di finanziamento.
Attraverso il training, l’assessment e i consigli high-level in termini di management e governance, supportati dalle best practice sulla compliance, la responsabilità e le investor relations, ELITE contribuisce al progresso delle capacità strategiche e competitive dell’industria e promuove l’integrazione delle società nel mercato globale. È un passo fondamentale per l’internazionalizzazione dell’economia brasiliana, che contribuirà in prima linea anche al cambiamento culturale del capitalismo brasiliano, ancora molto dipendente dal credito pubblico.
Siamo certi che ELITE Brasile sarà un successo poiché apre una vasta gamma di opportunità a livello globale per le società brasiliane”.

Per scaricare il comunicato stampa in PDF: VISUALIZZA PDF pdf

Archivio Comunicati stampa

2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.