ELITE continua a crescere a livello internazionale con 21 nuove società

-         Le 21 nuove aziende che entrano nel programma provengono da Europa, Turchia, Russia e Israele
-         27 Paesi ad oggi nel network ELITE: per la prima volta entrano nella piattaforma anche aziende dalla Serbia e dal Lussemburgo
-         1000  advisor, investitori e aziende fanno parte oggi della community ELITE

Con l’ingresso delle 21 nuove società internazionali, ELITE porta a 683 il numero complessivo di aziende nel programma provenienti da 27 Paesi diversi, per la prima volta infatti entrano nella piattaforma anche aziende dalla Serbia e dal Lussemburgo.

ELITE è dedicato alle aziende più ambiziose, con un modello di business solido e una chiara strategia di crescita. ELITE dà accesso a numerose opportunità di finanziamento, migliora la visibilità e attrattività delle imprese, le mette in contatto con potenziali investitori e affianca il management in un percorso di cambiamento culturale e organizzativo.

Luca Peyrano, Amministratore Delegato di ELITE ha dato il benvenuto alle nuove società insieme a Ernesto Somma, Capo di Gabinetto del MISE e Domenico Arcuri, Amministratore Delegato Invitalia durante la cerimonia di apertura dei mercati nelle sede del London Stock Exchange Group.

Le nuove realtà internazionali vengono da 11 Paesi diversi, tra cui Danimarca, Francia, Croazia e Turchia. Tre aziende provengono dall’Ungheria grazie all’ormai consolidata partnership con il Budapest Stock Exchange, mentre 14 aziende della area Central East Europe sono entrate nel programma grazie alla partnership tra ELITE e UniCredit che ha attivato una Lounge proprio in quei Paesi con l’obiettivo di preparare e supportare le proprie aziende in un percorso dedicato all’interno del programma.

Le nuove aziende sono rappresentative di  diversi settori tra cui tecnologia, beni di consumo e media.

Complessivamente le aziende ELITE provengono da 27 Paesi e coprono 35 settori con un fatturato aggregato di 50 miliardi di euro e un totale di oltre 240.000 dipendenti.

Luca Peyrano, CEO di ELITE ha detto:
“Siamo molto orgogliosi di dare il benvenuto alle nuove aziende internazionali in ELITE. Il numero particolarmente importante delle società provenienti dall’area CEE (Central East Europe) conferma l’importanza delle partnership con il Budapest Stock Exchange e con la UniCredit CEE Lounge. 
Le aziende che entrano in ELITE hanno una grande capacità di innovare, creare nuovi posti di lavoro e rappresentano il motore della crescita dell’economia a livello europeo. Programmi come ELITE sono cruciali per lo sviluppo futuro delle imprese ad alto potenziale perché ne supportano la crescita internazionale”.

Name

Country

Sector

Evromaster

Bulgaria

Industrials

UniComs Group

Bulgaria

Health Care

Vinprom Karnobat

Bulgaria

Consumer Goods

ALARM AUTOMATIKA

Croatia

Technology

CROZ

Croatia

Technology

Real Grupa

Croatia

Consumer Services

Verso Altima

Croatia

Technology

Calldorado

Denmark

Technology

Egg Au Carré

France

Industrials

Beflex

Hungary

Industrials

Lakics

Hungary

Industrials

Qualysoft

Hungary

Technology

Massivit 3D

Israel

Technology

Relais San Maurizio

Luxembourg

Consumer Services

CRISTIM

Romania

Consumer Goods

TSG euroShell card Agent

Romania

Oil & Gas

Gemotest

Russia

Health Care

Proton System

Serbia

Health Care

iDATA

Turkey

Financial

Iskur

Turkey

Industrials

LTB JEANS

Turkey

Consumer Goods

 

Per scaricare il comunicato stampa in PDF: VISUALIZZA PDF pdf

Archivio Comunicati stampa

2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.