Dal 29 settembre 2009, nuovi orari di negoziazione

per i mercati di Borsa Italiana



08 Set 2009 - 18:41

A partire dal 29 settembre 2009 saranno modificati gli orari di negoziazione dei mercati di Borsa Italiana, armonizzandoli con gli orari del Gruppo London Stock Exchange e allineando la partenza della fase di trattazione continua a quella dei principali mercati europei.

Sino ad ora la microstruttura del mercato MTA prevedeva l’inizio delle negoziazioni in fase continua dalle ore 9:05, quattro minuti dopo il termine della pre-apertura e due minuti dopo la conclusione dei contratti provenienti dalla fase di apertura. Nella nuova configurazione, la conclusione dei contratti e la diffusione al mercato, al termine della fase di apertura (che attualmente avviene alle 9:03), avverrà alle 9:00/9:01.

Questo nuova struttura, resa possibile grazie all’utilizzo della piattaforma TradElect, si basa sull’esperienza maturata nei primi mesi di funzionamento per il mercato italiano di questa nuova piattaforma. TradElect ha evidenziato che i sistemi di negoziazione sono in grado di trasmettere, ricevere ed elaborare senza problemi e in tempi brevi i contratti conclusi in fase di apertura, anche in presenza di volumi molto elevati.

Dal 29 settembre 2009 l’inizio delle negoziazioni potrà essere diverso da titolo a titolo e non più nello stesso momento come invece avviene oggi. Per segmenti o mercati con termine dell’asta di apertura alle ore 10:55, è previsto il prolungamento della pre-asta di apertura fino alle ore 11:00/11:01. Tali modifiche alla struttura degli orari saranno inoltre estese alla fase di asta di chiusura.

Per semplificare la struttura delle fasi di negoziazione per tutti gli strumenti negoziati sulla piattaforma TradElect nella successione apertura-negoziazione continua, sarà modificata la struttura degli orari dei titoli quotati sui mercati SEDEX, MOT e ETFplus.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Luca Grassis Media Relations +39 02 72426.212

media.relations@borsaitaliana.it

Archivio Comunicati stampa

2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.