Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Nuovo record per il MOT di Borsa Italiana

A maggio 2009 record assoluto per controvalore medio giornaliero scambiato



16 Giu 2009 - 13:30

Nel mese di maggio 2009 sul MOT, il mercato obbligazionario di Borsa Italiana, il controvalore medio giornaliero scambiato ha raggiunto il record assoluto a 1.135 milioni di euro. Il record precedente risale al mese di ottobre 2008 con un controvalore medio giornaliero scambiato pari a 1.046 milioni di euro.

Il controvalore medio giornaliero scambiato nel mese di maggio 2009 è cresciuto dell’81,8% rispetto a maggio 2008 quando era stato di 624,2 milioni di euro. I contratti medi giornalieri sono invece passati da 11.348 di maggio 2008 a 16.115 di maggio 2009, con un incremento del 29,6%.

Il numero totale di contratti conclusi nel mese di maggio 2009 è stato pari a 322.292 (+35,2% rispetto a maggio 2008), per un controvalore complessivo di 22,7 miliardi di euro (+73,2% rispetto a maggio 2008).

Nel periodo gennaio-maggio 2009 il controvalore totale è stato di 107,6 miliardi di euro (69 miliardi di euro nello stesso periodo del 2008) mentre i contratti totali sono stati 1.685.402 (1.212.912 nello stesso periodo del 2008). Il controvalore medio giornaliero scambiato nello stesso periodo è passato da 657 milioni di euro a 1.044 milioni di euro mentre gli scambi medi giornalieri sono passati da 11.552 a 16.363.

 

Scarica il comunicato con i grafici:  (pdffile pdf - 374 KB)

Archivio Comunicati stampa

2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.