Ottobre 2007: Borsa Italiana-LSE monthly report

19,1 milioni di contratti conclusi su strumenti azionari sui sistemi telematici di Borsa Italiana e London Stock Exchange nel mese di ottobre 2007



05 Nov 2007 - 15:45

Nel mese di ottobre 2007, sui mercati di Borsa Italiana e London Stock Exchange sono stati conclusi sui sistemi telematici 19,1 milioni di contratti su strumenti azionari per un controvalore di 429,7 miliardi di euro (299,6 miliardi di sterline) – dato superiore a qualsiasi altra borsa in Europa. Il numero medio di contratti conclusi sui sistemi telematici è aumentato del 46% a 832.156 mentre il controvalore medio giornaliero è cresciuto del 34% a 18,7 miliardi di euro (13,0 miliardi di sterline).

Nei primi dieci mesi del 2007 sono stati conclusi in media ogni giorno, sugli strumenti azionari delle due borse, 814.297 contratti, con un incremento del 54% rispetto ai primi dieci mesi del 2006. Parallelamente il controvalore medio giornaliero scambiato sui sistemi telematici nello stesso periodo è stato pari a 18,6 miliardi di euro (12,7 miliardi di sterline), in crescita del 41% rispetto alla media di 13,1 miliardi di euro (9 miliardi di sterline) dei primi dieci mesi del 2006.

Scambi sui sistemi telematici UK
La media giornaliera dei contratti conclusi sui sistemi telematici dalle azioni UK ha raggiunto in ottobre i 552.715, in aumento del 71% su ottobre 2006. Il controvalore medio giornaliero è cresciuto del 34% a 11,2 miliardi di euro (7,8 miliardi di sterline).
Dall’inizio dell’anno il numero di contratti conclusi sui sistemi telematici su azioni UK ha raggiunto i 107 milioni, in crescita del 72%, mentre il controvalore è cresciuto del 40% a 1.655,7 miliardi di sterline.
Questa crescita è stata potenziata dall’introduzione della nuova piattaforma TradElect nel mese di giugno. I primi 10 giorni per volumi e i primi 7 per controvalore scambiato sui sistemi telematici UK si sono avuti dopo il lancio di TradElect. In ottobre, inoltre, la piattaforma è stata ulteriormente aggiornata.

Scambi sui sistemi telematici italiani
La media giornaliera di contratti conclusi su strumenti azionari italiani è stata di 258.045 nel corso del mese di ottobre 2007, in aumento del 7% su ottobre 2006. Parallelamente, il controvalore medio giornaliero è cresciuto del 23% a 6,6 miliardi di euro (4,6 miliardi di sterline).
Nel periodo da gennaio a ottobre 2007, la media giornaliera di contratti conclusi su strumenti azionari italiani è stata pari a 291.368, con un incremento del 29% sul medesimo periodo dello scorso anno. Contemporaneamente il controvalore medio giornaliero è stato pari a 6,3 miliardi di euro (4,3 miliardi di sterline), che segna un +44% sui primi dieci mesi del 2006.

Scambi sui sistemi telematici di azioni internazionali
Nel mese di ottobre 2007 sono stati registrati, sui sistemi telematici delle due borse, 492.118 contratti su azioni internazionali, in crescita del 160% su ottobre 2006. Il controvalore totale scambiato è stato di 21,7 miliardi di euro (15,2 miliardi di sterline), in crescita del 107%.
La media giornaliera dei contratti conclusi è stata di 21.396, in crescita del 149% sulla media di ottobre 2006. Il controvalore scambiato in media giornalmente è stato pari a 659 milioni di sterline, +98% su ottobre dello scorso anno.

ETF e ETC
Il numero di contratti di ETF e ETC sui mercati delle due borse è più che duplicato raggiungendo 206.048 nel corso del mese, in crescita del 181% rispetto ai 73.233 contratti dell’ottobre 2006. Nello stesso periodo (ottobre 2007) il controvalore scambiato è cresciuto del 103% a 5,0 miliardi di euro (3,5 miliardi di sterline).

Derivati
Nel corso del mese si sono registrati 7,9 milioni di contratti standard su EDX e IDEM per un controvalore nozionale pari a 164,6 miliardi di euro (114,7 miliardi di sterline). La media giornaliera dei contratti è cresciuta del 43% rispetto allo stesso periodo del 2006 a 342.228 contratti mentre il controvalore nozionale scambiato è cresciuto del 32% a 7,2 miliardi di euro (5,0 miliardi di sterline).
Inoltre, durante il mese di ottobre, sui Securitised Derivatives (covered warrants e certificates) sono stati registrati 365.295 contratti per un controvalore di 6,3 miliardi di euro (4,4 miliardi di sterline). Nei primi dieci mesi dell’anno il numero totale dei contratti conclusi è cresciuto del 18% a 4,3 milioni, mentre il controvalore è cresciuto del 54% raggiungendo gli 80,5 miliardi di euro (54,7 miliardi di sterline). 

 

Contatti per la stampa:
Anna Mascioni                          +39 02 72426 211
Luca Grassis                            +39 02 72426 212
Catherine Mattison                    +44 (0)20 7797 1222     

 

Altre informazioni:
Questa nota informativa considera solamente gli scambi su sistemi telematici; gli scambi comunicati sia al London Stock Exchange sia a Borsa Italiana ma eseguiti al di fuori dei loro sistemi telematici non sono inclusi.
Per entrambi i mercati nel mese di ottobre 2007 ci sono stati 23 giorni di trading, uno in più dell’ottobre  2006.  Da inizio anno sono stati 212 i giorni di trading per il London Stock Exchange, uno in più del 2006, mentre il numero dei giorni di trading su Borsa Italiana è stato 213, come lo scorso anno.
Durante il mese di ottobre, la media giornaliera degli scambi su SETS – su tutti gli ordini azionari sul  London Stock Exchange –  è stata di 573.767, in crescita del 73% rispetto ad Ottobre 2006. Il controvalore medio giornaliero scambiato su SETS nel mese è stato pari a 8,5 miliardi di sterline, con una crescita pari al 37% rispetto ad ottobre 2006.
I dati del mercato primario relativi a ottobre saranno disponibili sui siti internet del London Stock Exchange e di Borsa Italiana nel corso del mese. Verrà inoltre pubblicato separatamente un report trimestrale sul mercato primario.
I valori indicati per il mese di ottobre 2007 utilizzano un cambio €:£ pari a 1.4341.
I valori indicati da inizio anno usano un cambio medio per ogni mese.

Scarica il comunicato in pdf: VISUALIZZA PDF pdf

 

 

Archivio Comunicati stampa

2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.