Borsa Italiana sceglie UBS come financial adviser

UBS si occuperà dello studio di fattibilità del progetto di quotazione



06 Feb 2006 - 19:48

Il Comitato Ristretto, nominato dal Consiglio di Amministrazione di Borsa Italiana lo scorso 18 gennaio, ha scelto UBS come financial adviser per lo studio di fattibilità della quotazione della Società.

La scelta è avvenuta al termine di un beauty contest che ha coinvolto primarie banche di investimento.

 

Milano, 6 febbraio 2006

Archivio Comunicati stampa

2021 | 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.