Notizie Teleborsa

Mercati europei in stand-by

News Image (Teleborsa) - Si muove all'insegna della prudenza la seduta delle principali borse europee. Anche la borsa di Milano si allinea alla cautela imperante in Europa, e scambia sulla linea di parità.

L'Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile e si ferma su 1,219. Prevale la cautela sull'oro, che continua la seduta con un leggero calo dello 0,55%. Lieve aumento per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un rialzo dello 0,31%.

Invariato lo spread, che si posiziona a +102 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta allo 0,83%.

Tra i mercati del Vecchio Continente nulla di fatto per Francoforte, che passa di mano sulla parità, sostanzialmente debole Londra, che registra una flessione dello 0,43%, e incolore Parigi, che non registra variazioni significative, rispetto alla seduta precedente.

Sosta sulla parità la Borsa di Milano, con il FTSE MIB che si attesta a 25.399 punti; sulla stessa linea, rimane ai nastri di partenza il FTSE Italia All-Share (Piazza Affari), che si posiziona a 27.859 punti, in prossimità dei livelli precedenti.

Sulla parità il FTSE Italia Mid Cap (+0,11%); come pure, senza direzione il FTSE Italia Star (+0,14%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, exploit di Saipem, che mostra un rialzo del 2,63%.

Andamento positivo per Moncler, che avanza di un discreto +1,25%.

Ben comprata Tenaris, che segna un forte rialzo dell'1,13%.

Ferrari avanza dell'1,03%.

Le più forti vendite, invece, si manifestano su STMicroelectronics, che prosegue le contrattazioni a -0,79%.

Si muove sotto la parità Atlantia, evidenziando un decremento dello 0,66%.

Contrazione moderata per Stellantis, che soffre un calo dello 0,56%.

Sottotono Leonardo che mostra una limatura dello 0,50%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Illimity Bank (+4,10%), Saras (+2,99%), Carel Industries (+1,38%) e Sesa (+1,35%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Astaldi, che continua la seduta con -2,39%.

Lettera su Fincantieri, che registra un importante calo del 2,00%.

Preda dei venditori Webuild, con un decremento dell'1,83%.

Si concentrano le vendite su Maire Tecnimont, che soffre un calo dell'1,75%.

Tra le variabili macroeconomiche di maggior peso:

Giovedì 03/06/2021
10:00 Unione Europea: PMI composito (atteso 56,9 punti; preced. 53,8 punti)
10:00 Unione Europea: PMI servizi (atteso 55,1 punti; preced. 50,5 punti)
13:30 USA: Challenger licenziamenti (preced. 22,91K unità)
14:15 USA: Occupati ADP (atteso 650K unità; preced. 742K unità)
14:30 USA: Produttività, trimestrale (atteso 5,5%; preced. -4,2%)
14:30 USA: Costo unitario lavoro, trimestrale (atteso -0,4%; preced. 6%)
14:30 USA: Richieste sussidi disoccupazione, settimanale (atteso 390K unità; preced. 406K unità).

(Teleborsa) 03-06-2021 09:30

Titoli citati nella notizia
Nome Prezzo Ultimo Contratto Var % Ora Min oggi Max oggi Apertura
Atlantia 16,095 -0,46 17.36.37 16,095 16,32 16,145
Webuild 2,12 -0,75 17.39.28 2,12 2,178 2,156
Carel Industries 20,85 -1,18 17.40.48 20,70 21,05 20,80
Sesa 141,00 +1,88 17.35.57 138,00 141,60 138,40
Moncler 58,60 +0,48 17.35.34 57,54 59,00 57,90
Saras 0,8362 +0,14 17.35.23 0,8314 0,8562 0,8326
Fincantieri 0,7945 -1,43 17.35.51 0,793 0,809 0,80
Saipem 2,194 -1,88 17.39.12 2,191 2,245 2,223
Leonardo 7,156 -0,33 17.35.37 7,11 7,284 7,12
Maire Tecnimont 3,122 -1,82 17.35.31 3,088 3,174 3,172
Astaldi 0,405 -0,73 17.35.25 0,4025 0,412 0,405
Illimity Bank 12,10 +0,17 17.35.10 12,03 12,33 12,03


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.