Notizie Teleborsa

Borse europee negative. Piazza Affari stabile

News Image (Teleborsa) - Bilancio negativo per le principali borse europee, nonostante i dati sull'inflazione dell'Eurozona abbiano confermato una crescita stabiole al 2,4% e prossima al target BCE. La Borsa di Milano tiene meglio grazie ad alcuni spunti positivi fra le blue-chips.

L'Euro / Dollaro USA continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,26%. L'Oro mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,45%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) è sostanzialmente stabile su 79,3 dollari per barile.

Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a +127 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 3,75%.

Tra i listini europei tentenna Francoforte, che cede lo 0,40%, sostanzialmente debole Londra, che registra una flessione dello 0,41%, e si muove sotto la parità Parigi, evidenziando un decremento dello 0,40%.

A Milano, il FTSE MIB è sostanzialmente stabile e si posiziona su 35.373 punti; sulla stessa linea, resta piatto il FTSE Italia All-Share, con le quotazioni che si posizionano a 37.591 punti.

Sulla parità il FTSE Italia Mid Cap (-0,18%); poco sotto la parità il FTSE Italia Star (-0,28%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, buona performance per Banca MPS, che cresce del 2,80%.

Sostenuta Saipem, con un discreto guadagno del 2,76%.

Buoni spunti su Banco BPM, che mostra un ampio vantaggio del 2,48%.

Ben impostata BPER, che mostra un incremento dell'1,78%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Interpump, che continua la seduta con -2,49%.

Preda dei venditori Campari, con un decremento del 2,27%.

Si concentrano le vendite su ERG, che soffre un calo del 2,11%.

Vendite su Prysmian, che registra un ribasso del 2,02%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, MutuiOnline (+3,65%), D'Amico (+3,55%), LU-VE Group (+2,10%) e Ferretti (+1,92%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Carel Industries, che continua la seduta con -3,15%.

Seduta negativa per IREN, che mostra una perdita del 3,00%.

Sotto pressione Acea, che accusa un calo del 2,16%.

Scivola Industrie De Nora, con un netto svantaggio del 2,12%.



(Teleborsa) 17-05-2024 13:00

Titoli citati nella notizia
Nome Prezzo Ultimo Contratto Var % Ora Min oggi Max oggi Apertura
Interpump Group 42,92 +1,75 17.35.24 41,70 43,06 42,14
Campari 9,854 +2,01 17.35.20 9,592 9,854 9,66
Saipem 2,102 +1,79 17.35.49 2,012 2,128 2,07
Bper Banca 4,667 -0,21 17.35.17 4,664 4,787 4,696
Carel Industries 18,00 +3,45 17.35.02 17,14 18,00 17,60
Prysmian 57,98 +1,79 17.37.56 56,94 58,10 57,16
Moltiply Group 35,30 +3,37 17.35.20 34,25 35,70 34,40
Luve 26,30 +4,99 17.35.01 25,10 26,30 25,25
Banco Bpm 6,21 +0,84 17.35.13 6,18 6,282 6,18
Erg 25,18 +1,12 17.35.20 24,96 25,42 25,10
Industrie De Nora 12,20 -0,24 17.35.51 12,10 12,38 12,30
Acea 16,82 +1,39 17.35.29 16,44 16,89 16,59
Iren 1,893 +0,96 17.35.10 1,871 1,906 1,88
D'Amico 6,42 -0,16 17.35.15 6,37 6,58 6,43
Ferretti 3,095 +0,49 17.35.11 3,05 3,11 3,11
Banca Monte Paschi Siena 4,67 +0,86 17.39.59 4,662 4,76 4,666


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.