Notizie Teleborsa

Infrastrutture, Cipess: ok a investimenti opere Olimpiadi Milano-Cortina

News Image (Teleborsa) - Parere favorevole del Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile sulla proposta di aggiornamento del Piano Economico Finanziario (PEF) e relativo schema di atto aggiuntivo n. 2 alla Convenzione unica per il periodo regolatorio 2020-2024 fra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e Milano Serravalle - Milano Tangenziali S.p.A. La scadenza della concessione è fissata al 31 ottobre 2028. Il PEF prevede investimenti per circa 686 milioni di euro e manutenzioni per circa 349 milioni di euro nel periodo 2020-2028. Inoltre, il Comitato, visto il parere NARS n. 2 del 7 marzo 2024, ha espresso parere favorevole, con prescrizioni e raccomandazioni, sulla proposta di revisione del Piano Economico Finanziario (PEF) e relativo schema di quarto atto aggiuntivo, relativamente alla concessionaria Società Pedemontana Lombarda S.p.A. per il periodo regolatorio 2024-2028, ritirando contestualmente la precedente delibera n. 7 del 21 marzo 2024. Il costo complessivo dell'opera è di 4,598 miliardi di euro.

Nel PEF sono inclusi importanti investimenti relativi ad opere a sostegno delle olimpiadi invernali di Milano e Cortina del 2026. In particolare – spiega in una nota il segretario del Cipess, sottosegretario di Stato Alessandro Morelli – si tratta della A52: modifica ramo di svincolo A4-TO e TN-Rho (A4-A52-SS36) per 43,39 milioni di euro e della A51: riqualifica tratto Forlanini e Mecenate - Olimpiadi 2026 per 12,54 milioni di euro che permetterà il potenziamento del tratto interessato dalla riqualificazione urbana e dal Palazzetto di Santa Giulia.

Tra le misure approvate nella seduta odierna il Comitato – presieduto dal vice presidente del Comitato e ministro dell'economia e delle finanze Giancarlo Giorgetti, con la presenza di Morelli, anche alcune importanti proposte in materia di infrastrutture, di sostegno agli investimenti delle imprese e di ricostruzione civile post-sisma in Abruzzo.

Sostegno agli investimenti delle imprese – Il Comitato, su proposta del Ministro dell'economia e delle finanze, ha approvato con un'unica delibera il Piano di attività e il Sistema dei limiti di rischio (RAF) per l'anno 2024 relativamente alle attività di SACE S.p.A. per la concessione di garanzie finanziarie previste dalla legge di bilancio per l'anno finanziario 2024. Per effetto del nuovo schema di garanzia dello Stato a condizioni di mercato, gestito dalla SACE S.p.A. e denominato "Archimede", gli impegni sono assunti nella misura dell'80 per cento dallo Stato e nella misura del 20 per cento da SACE S.p.A., a supporto di imprese diverse dalle PMI e dalle imprese in difficoltà, finalizzato a sostenere investimenti infrastrutturali e produttivi realizzati in Italia, connessi all'elevata rischiosità anche associata a esposizioni di medio e lungo periodo, all'uso di tecnologie innovative o alla limitata offerta di prodotti finanziari. Le garanzie possono essere concesse per una durata massima di 25 anni e per una percentuale massima di copertura non eccedente il 70 per cento. Gli impegni assunti dallo Stato non possano superare l'importo complessivo massimo di 60 miliardi di euro fino al 31 dicembre 2029 (Statutory Cover Limit Cumulato). Il Piano delle attività per il 2024 prevede che le garanzie riguarderanno finanziamenti per importo massimo di 8 miliardi di euro e cauzioni per importo massimo di 2 miliardi di euro. Per quanto attiene al Sistema dei limiti di rischio (RAF), vengono fissati il limite di massima esposizione su singola Controparte pari a 2,5 miliardi di euro, su Gruppo di Controparti connesse pari a 3 miliardi di euro e su settore di attività economica pari a 4 miliardi di euro.

Ricostruzione civile post-sisma Abruzzo – Il Comitato ha approvato l'assegnazione di un finanziamento complessivo di oltre 349 milioni di euro, destinato alla concessione di contributi a privati per la ricostruzione o riparazione di immobili danneggiati dal sisma 2009, prioritariamente adibiti ad abitazione principale, ovvero per assicurare l'acquisto di nuove abitazioni, situate nel Comune dell'Aquila. Il Comitato ha altresì deliberato l'assegnazione alla Regione Abruzzo di risorse aggiuntive per oltre un milione di euro ai fini del completamento dell'intervento denominato "Riordino urbano sede Consiglio regionale" e, in particolare, per la realizzazione del collegamento meccanizzato tra il megaparcheggio di Collemaggio e viale Luigi Rendina.







(Teleborsa) 29-05-2024 19:29


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.