Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Sei in:  Home page  ›  Glossario  › Tasso di interesse sui depositi presso la banca centrale - Glossario Finanziario

Glossario finanziario - Tasso di interesse sui depositi presso la banca centrale

Definizione

Il tasso di interesse sui depositi presso la banca centrale, a differenza degli altri due maggiori tassi d¿interesse fissati dalla Bce, e' un tasso che quest¿ultima paga alle banche private sui depositi che queste mantengono in garanzia presso la stessa Eurotower. Il tasso di interesse sui depositi presso la banca centrale definisce il tasso pagato dalla Bce sui depositi overnight (della durata di un giorno lavorativo) delle banche private. Si tratta dunque di un tasso incassato dalle banche a fronte dei depositi mantenuti in garanzia presso la banca centrale. E¿ utile osservare che in determinati casi anche il tasso d¿interesse sui depositi puo' fornire indicazioni importanti sulla politica monetaria della Bce: un tasso negativo, per esempio, puo' spingere le banche a non lasciare le risorse depositate presso la banca centrale, ma a impiegarle nel finanziamento dell¿economia reale.

Nuova Ricerca

Tasso di interesse sui depositi presso la banca centrale

Formazione finanziaria

Consulta la sezione Formazione Sotto la Lente per approfondire le tue conoscenze sul mondo della finanza e di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.