Sei in:   Home page  ›  Glossario  › Obbligo di Quotazione - Glossario Finanziario

Glossario finanziario - Obbligo di Quotazione

Definizione

Obbligo a carico di un intermediario operante come market maker; consiste nell'obbligo di esporre quotazioni impegnative continuamente durante l'orario di apertura del mercato.

Approfondimenti

Nei mercati gestiti da Borsa Italiana sono soggetti a obblighi di quotazione gli operatori market maker e gli operatori specialisti. La presenza di un operatore specialista è obbligatoria nell’Euronext STAR Milan, nell’Euronext MIV Milan (escluso il segmento professionale) e nel mercato ETFPlus. Borsa Italiana stabilisce gli obblighi degli specialisti che possono riguardare il quantitativo minimo, lo spread, i tempi e le modalità di immissione delle proposte, la possibilità di esporre solo proposte in acquisto, i casi di esonero temporaneo dagli obblighi o i rapporti con l’emittente. Anche i market maker Mifid 2, che entrano in accordi appositi con Borsa Italiana, hanno obblighi di esposizione delle proposte stabiliti dalle Istruzioni di Borsa.

Argomenti correlati

Nuova Ricerca

Obbligo di Quotazione

Formazione finanziaria

Consulta la sezione Formazione Sotto la Lente per approfondire le tue conoscenze sul mondo della finanza e di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.