Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Glossario finanziario - Linea di Tendenza

Definizione

Linea tracciata sul grafico dei prezzi di un'attività finanziaria per congiungere una serie massimi successivi decrescenti o una serie di minimi successivi crescenti. Essa raffigura la direzione principale in cui si muovono i prezzi di un'attività finanziaria.

Approfondimenti

Le linee di tendenza (o trendline) vengono tracciate per evidenziare eventuali trend nell'andamento del prezzo di un titolo. In particolare, si ha una linea di tendenza:
• rialzista, quanto è possibile collegare con una linea retta due o più punti di minimo tra loro crescenti;
• ribassista, quando è possibile collegare con una linea retta due o più punti di massimo tra loro decrescenti.
Le linee che congiungono i massimi successivi decrescenti rappresentano un "livello di resistenza", mentre le linee che congiungono i minimi successivi crescenti rappresentano un "supporto".
Secondo l'analisi tecnica, la rottura delle linee di tendenza può in alcuni casi, se prolungata e duratura, evidenziare l'inversione del trend.

Esempio

Il grafico seguente presenta due linee di tendenza, rispettivamente una resistenza e un supporto.

Sinonimi

Nuova Ricerca

Linea di Tendenza

Formazione finanziaria

Consulta la sezione Formazione Sotto la Lente per approfondire le tue conoscenze sul mondo della finanza e di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.