Requisiti AIM Italia

AIM Italia si rivolge principalmente a piccole e medie imprese impegnate in progetti di crescita credibili e sostenibili all’interno di settori in espansione, con una struttura finanziaria equilibrata, in grado di attrarre una platea diversificata di investitori.

Requisiti sostanziali

Sono basati sulle reali prospettive di crescita e gestione del business della società:

  • Orientamento alla creazione di valore
  • Strategia chiara e sostenibile
  • Trasparenza contabile
  • Buon posizionamento competitivo
  • Autonomia gestionale
  • Ricavi e marginalità in crescita
  • Valida struttura manageriale
  • Struttura finanziaria solida

Requisiti formali

I requisiti formali per l’ammissione sono contenuti nel Regolamento. AIM Italia, regolamentato direttamente da Borsa Italiana, è il mercato azionario a maggior flessibilità.

Requisiti formali in fase di IPO

 

AIM Italia

Flottante

10% (5 investitori istituzionali)

Bilanci Certificati

1 (se esistente)

Principi Contabili

Italiani / Internazionali / Americani

Offerta

Principalmente istituzionale (retail con offerte < €8m)

Altri documenti

Documento di Ammissione

Market Cap

No requisiti formali

Advisor

Nomad /Global Coordinator

Dichiarazione di Appropriatezza

Si

Dichiarazione sul Capitale Circolante

Si

Governance

C.d.A. con 1 amministratore indipendente

Investor Relations Manager

Obbligatorio

Sito Web

Obbligatorio

Requisiti formali post IPO

 

AIM Italia

Negoziazione Retail

Si

Tipologia di Negoziazione

Negoziazioni continua

Lotto minimo

1500 Euro *

OPA

Statutaria

Specialist

Obbligatorio: Liquidity Provider, 2 ricerche annuali

Nomad

Obbligatorio

Dati Semestrali

Si – entro 3 mesi da chiusura semestre

Dati Annuali

Si – entro 6 mesi da chiusura esercizio

Soglie di comunicazione

Si

MAR

Applicabile

Informativa Price Sensitive

Comunicazione, il prima possibile, di informazioni previlegiate: i.e. acquisizione e vendita di asset, operazioni straordinarie, variazione dei risultati di periodo attesi, mutamenti nei key manager. Se si tratta di operazioni con impatto molto rilevante sull’emittente, è necessario un documento informativo

Informativa Tecnica

Per una corretta e ordinata gestione del mercato, l’emittente comunica ulteriori informazioni; i.e. il calendario degli eventi societari, la variazione del capitale sociale, il cambio di denominazione sociale

* Lotto minimo pari a 1 azione in caso di società con Mkt Cap > € 40 Mln e flottante > 20%

COMPANY PROFILE
Scopri la vetrina di Borsa Italiana dedicata agli Emittenti


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.