Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Notizie Radiocor Notizie Radiocor - Prima Pagina

Borsa: bombe Siria non minano fiducia investitori, +0,1% Milano e giu' petrolio

St la migliore, giu' Pirelli e utility. Sale l'euro (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 16 apr - I bombardamenti dell'alleanza Usa-Uk-Francia sulla Siria non intaccano le posizioni degli investitori sui mercati finanziari e, dopo un week end di tensione a livello internazionale, le Borse consolidano i livelli raggiunti venerdi' mentre le vendite interessano petrolio e titoli di Stato core dell'Europa e degli Stati Uniti. A meta' seduta i principali indici azionari europei, rallentati peraltro dal rafforzamento dell'euro a 1,2366 dollari, sono sulla parita' aspettando alcune trimestrali Usa di rilievo e i dati Usa sulle vendite al dettaglio e sull'attivita' manifatturiera. Piazza Affari guadagna lo 0,06% poiche' la rimonta di St (+1,8%) e sul settore bancario (+1,2% Ubi, +0,6% Unicredit) sono compensate dal calo di petroliferi e utility. E' pero' Pirelli la peggiore del paniere (-1,3%) insieme a Moncler (-0,9%) che, dopo aver ritoccato i massimi storici sopra quota 34 euro, e' oggetto di prese di beneficio anche sulla scorta delle valutazioni degli analisti di Mediobanca Securities e Deutsche Bank. Ancora in rialzo Telecom Italia (+0,3%) con le indiscrezioni che vogliono elevata l'affluenza di azionisti all'assemblea del 24 aprile, indicazione che sembrerebbe favorevole al fondo Elliott nella sua battaglia con Vivendi per il nuovo consiglio di amministrazione. Piatta Generali che ha completato la vendita delle attivita' a Panama e Colombia, guadagni azzerati dopo una buona mattinata anche per Fiat Chrysler sostenuta da un report di Goldman Sachs e dall'apertura del ceo Marchionne a un dividendo non appena sara' centrato il target di azzeramento del debito netto. I casi borsistici di giornata, sulle piazze europee, riguardano principalmente Londra: -6% Wpp dopo l'uscita del ceo Sorrell in seguito all'esito di una indagine interna che ha rilevato una condotta non corretta da parte del manager; +7% per gli hotel Whitebread con l'ingresso di Elliott quale primo socio che potrebbe spingere insieme ad altri investitori per uno scorporo di alcune attivita'

In correzione di un punto percentuale il petrolio a 70,5 dollari al barile per il Brent giugno e a 66,6 dollari per il Wti giugno.

Fon

(RADIOCOR) 16-04-18 13:16:33 (0298)NEWS 3 NNNN

 
Titoli citati nella notizia
Nome Prezzo Ultimo Contratto Var % Ora Min oggi Max oggi Apertura
Generali 16,545 +0,91 17.35.58 16,435 16,585 16,45
Telecom Italia 0,8624 +1,48 17.35.39 0,8512 0,868 0,8526
Mediobanca 10,13 +1,32 17.35.38 9,892 10,13 9,982
Unicredit 17,868 +0,59 17.39.49 17,72 17,874 17,77
Deutsche Bank 11,682 +0,17 17.28.26 11,648 11,728 11,70
Moncler 35,02 -0,60 17.35.21 34,50 35,76 35,25
Ubi Banca 4,067 +1,37 17.35.35 4,003 4,067 4,008
Telecom Italia Rsp 0,7518 +1,08 17.35.39 0,742 0,7578 0,7424

Notizie Radiocor - Prima Pagina


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.