Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Sotto la Lente

L’Associazione bancaria italiana (Abi)

16 Apr 2010 - 15:01

Associazione volontaria senza fini di lucro che rappresenta l’intero sistema creditizio nazionale



L’Abi è l’Associazione bancaria italiana che rappresenta l’intero sistema creditizio nazionale con diverse finalità. Questa associazione volontaria e senza fini di lucro è nata il 13 aprile del 1919 a Milano e ha accompagnato lo sviluppo del sistema bancario italiano attraverso fasi cruciali della sua storia.

Oggi l’Abi rappresenta il sistema creditizio del Bel Paese in tutte le principali sedi internazionali e presso la Federazione Bancaria Europea e la Federazione Ipotecaria Europea. I compiti dell’Abi prevedono, però, anche la promozione del dibattito su temi finanziari e bancari che riguardano il sistema nazionale e internazionale. L’Abi agisce come centro di aggregazione delle competenze del settore e fornisce assistenza tecnica e consulenze specifiche alle centinaia di banche associate.ABI intro

All’Associazione bancaria italiana è assegnata anche la definizione delle politiche occupazionali del sistema bancario italiano e l’Abi cura, in quest’ambito, i rapporti con le organizzazioni sindacali dei lavoratori.

L’Associazione bancaria italiana promuove la razionalizzazione e l’efficientamento del sistema collaborando attivamente con i propri associati e con i legislatori nazionali, europei e internazionali per l’innovazione delle normative che coinvolgono il mondo del credito. L’Abi elabora direttamente codici di comportamento virtuosi e ne promuove l’adozione presso i propri associati.

L’Associazione bancaria italiana ha al proprio vertice la figura del presidente che rappresenta l’associazione da un punto di vista legale, convoca e presiede tutti gli organi deliberanti. L’Abi è governata dall’Assemblea, dal Consiglio e dal Comitato esecutivo. A questi organi sono affiancati il Collegio dei Revisori, quello dei Probiviri e il Direttore Generale che dirige gli uffici dell’Abi e cura la gestione ordinaria. La sede principale dell’Abi è a Palazzo Altieri in Piazza del Gesù a Roma.

ABI scheda