Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

GIMA TT debutta sul segmento STAR di Borsa Italiana

02 Ott 2017 - 11:36

‒      La società ha raccolto 385 milioni di euro
‒      72° società STAR quotata

Oggi debutta sul segmento STAR Gima TT. Si tratta della 29-esima matricola da inizio anno, la nona su MTA e la terza su STAR.

GIMA TT è una società del Gruppo IMA operante nel settore delle macchine automatiche per il packaging dei prodotti derivati del tabacco e, in particolare, dei cosiddetti prodotti di nuova generazione (reduced-risk products).

In fase di collocamento la società ha collocato azioni per un controvalore pari a 385 milioni di euro.
Equita SIM S.p.A. ha agito come Sponsor, mentre i Coordinatori dell’Offerta globale di vendita e Joint Bookrunners sono stati BoFa Merril Lynch, Equita SIM, Mediobanca – Banca di Credito Finanziario S.p.A. e Unicredit Corporate & Investment Banking.

Il segmento STAR del Mercato MTA di Borsa Italiana è dedicato alle medie imprese che si impegnano a rispettare requisiti di eccellenza in termini di trasparenza, corporate governance e liquidità.

In occasione dell’inizio delle negoziazioni Barbara Lunghi, Head of Primary Markets di Borsa Italiana, ha commentato:
“Il successo dell’offerta di GIMA TT conferma che il mercato premia le aziende con una storia aziendale credibile e una forte propensione all’innovazione. GIMA TT, leader in una nicchia di mercato in forte espansione ha scelto il segmento STAR, particolarmente apprezzato dagli investitori internazionali, grazie ai requisiti di eccellenza in termini di governance, trasparenza informativa e liquidità con l’obiettivo di valorizzare una storia di successo e crescita.”

 

Per scaricare il comunicato stampa in PDF: (pdffile pdf - 154 KB)