Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Debutto di Capital for Progress 2 su AIM Italia

04 Ago 2017 - 11:05

-               16esimo debutto dell’anno su AIM Italia
-               26esimo debutto sui mercati di Borsa Italiana
-               65 milioni di euro raccolti in fase di collocamento

Debutta oggi su AIM Italia la SPAC Capital for Progress 2, sedicesima società  ammessa sul mercato dedicato alle piccole e medie imprese.

La SPAC (Special Purpose Acquisition Company) è un veicolo societario costituito al solo fine di raccogliere capitale tramite IPO per effettuare operazioni di fusione o acquisizione di aziende. Sui mercati di Borsa Italiana si sono quotate finora 16 società di questo tipo.

Capital for Progress 2 ha raccolto 65 milioni di euro. Il flottante al momento dell’ammissione è del 100%. 

Ubi Banca ha agito come Nomad e Specialist.

Da domani Capital for Progress 2 sarà inserita anche nel paniere dell’indice FTSE AIM Italia.

In occasione dell’inizio delle negoziazioni Barbara Lunghi, Head of Primary Markets di Borsa Italiana, ha commentato:

“Dopo il successo di Capital for Progress, la SPAC che ha portato GPI in Borsa, siamo lieti di accogliere Capital for Progress 2. La quotazione di questa nuova società su AIM Italia conferma il successo della formula delle SPAC, che attrae sempre di più l’interesse degli imprenditori verso uno strumento che si innesta in modo sinergico con il tessuto industriale rappresentato dalle piccole e medie imprese del nostro Paese”.