Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Italian Infrastructure Day 2014

09 Set 2014 - 11:53

-       18 società quotate, 5 non quotate e 2 soggetti istituzionali

-       Presenza della Task Force “Finance For Infrastructures” composta da MEF, MISE e MIT

-       AUM gestito dai fondi presenti: oltre 10 trilioni di euro

Le società operanti nel settore delle infrastrutture incontrano oggi investitori internazionali e istituzioni  in Borsa Italiana per il secondo Italian Infrastructure Day.

Sono stati organizzati circa 450 meeting con oltre 120 investitori provenienti da Europa, America e Australia.

Aprono i lavori il Presidente di Borsa Italiana Massimo Tononi e l’Amministratore Delegato di Cassa Depositi e Prestiti, Giovanni Gorno Tempini. La giornata alterna presentazioni plenarie aperte al pubblico e incontri one to one con gli investitori.
Durante la giornata la Task Force interministeriale “Finance for Infrastructures” presenta le principali misure adottate dal Governo a sostegno della crescita del Paese e del finanziamento delle infrastrutture.

Le 18 società quotate che prendono parte all’evento sono:
A2A, Acea, Ansaldo STS, Astaldi, Atlantia, Cementir Holding, Enel, Enel Green Power, FNM, Hera, Iren, Italcementi, Prysmian, Salini-Impregilo, SIAS, Snam, Telecom Italia, Terna

Le 5 società non quotate sono:
2i Rete Gas, Anas, Ferrovie dello Stato Italiane, Metroweb, NTV

I soggetti istituzionali che partecipano alla Conference sono:
Cassa Depositi e Prestiti, Fondi Italiani per le Infrastrutture- F2i

Massimo Tononi, Presidente di Borsa Italiana ha dichiarato:
“Il settore delle infrastrutture è centrale per l’economia italiana ed è da sempre uno dei motori della crescita del nostro Paese. Il mercato dei capitali rappresenta uno strumento importante per il finanziamento degli investimenti necessari per garantire la competitività dell’Italia”.

Massimiliano Lagreca, Responsabile Large Caps&Investment Vehicles di Borsa Italiana ha aggiunto:
“Borsa Italiana ha dimostrato anche in questa occasione di essere in grado di attrarre investitori provenienti da tutte le parti del mondo. Non solo un’infrastruttura di mercato che si caratterizza per trasparenza ed efficienza ma anche un network finanziario globale che garantisce alle società visibilità e risorse internazionali.
L’elevato numero di meeting richiesti anche durante questa seconda edizione dell’Italian Infrastructure Day ne è la conferma”.

L’Italian Infrastructure Day è anche su Twitter #IID2014 @borsaitalianaIT

 

Per ulteriori informazioni:
Media Relations
Oriana Pagano
Martina Bodini
+39 02 7242 6360
media.relations@borsaitaliana.it
Twitter: @BorsaItalianaIT

 

Per scaricare il comunicato in Pdf: (pdffile pdf - 205 KB)