Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Introduzione del FTSE MIB Dividend futures

14 Apr 2010 - 10:30

Dal 19 aprile 2010



Introduzione del FTSE MIB Dividend Futures sull'IDEM, il mercato dei derivati di Borsa Italiana

A partire da lunedì 19 aprile 2010 il contratto futures sull’indice FTSE MIB Dividend entrerà in negoziazione sull’IDEM, il mercato dei derivati di Borsa Italiana.

Il FTSE MIB Dividend futures (FDIV) permette agli investitori di prendere posizione sulla base dei dividendi attesi delle azioni componenti l’indice FTSE MIB, senza essere tuttavia esposti al rischio di movimenti avversi dei prezzi delle stesse determinati da altri fattori; inoltre, consente la copertura di posizioni assunte sull’indice FTSE MIB dagli effetti conseguenti la distribuzione dei dividendi da parte degli emittenti.

Il valore del futures riflette le aspettative di distribuzione dei dividendi nel corso dell’anno da parte delle società appartenenti al FTSE MIB. A mano a mano che le società staccano dividendo, le aspettative incorporate nel contratto riflettono solo le distribuzioni afferenti i restanti titoli.

La liquidità del nuovo prodotto sarà garantita da uno schema di market making con obblighi su base continuativa e su tutte le scadenze listate.

Nicolas Bertrand – Head of Equity Markets and IDEM del London Stock Exchange Group - ha commentato “Il lancio di questi nuovi contratti futures permetterà agli operatori di coprire le loro posizioni dal rischio dividendo sul mercato italiano. Il FTSE MIB Dividend futures completa la gamma dei prodotti disponibili sull’IDEM ed offre agli operatori ulteriori opportunità di strutturare strategie di trading sulla base delle loro aspettative.
Siamo inoltre molto lieti di dare il benvenuto a BNP Paribas e Société Générale in qualità di market makers sul nuovo contratto; questo consentirà lo sviluppo dei nuovi contratti grazie ad una migliore liquidità fornita su base continuativa”.

Mark Makepeace – CEO di FTSE Group – ha commentato “Il nuovo FTSE MIB Dividend index futures sarà utile sia agli investitori locali sia a quelli internazionali e supporterà la promozione di ulteriori investimenti sul mercato italiano”.

Per scaricare il comunicato in pdf: (pdffile pdf - 399 KB)


Per ulteriori informazioni:
Anna Mascioni           Media Relations +39 02 72426211         
                                     
media.relations@borsaitaliana.it