Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Comitato per la Corporate Governance

03 Mar 2010 - 19:47

Il Comitato adotta nuovi principi in materia di remunerazione e una raccomandazione in tema di informativa sui requisiti di indipendenza



Il Comitato per la Corporate Governance,  riunitosi oggi presso Borsa Italiana, ha adottato un nuovo testo dell’art. 7 del Codice di Autodisciplina, in tema di remunerazione degli amministratori e dei dirigenti con responsabilità strategiche, in recepimento delle raccomandazioni formulate in materia dalla Commissione Europea. L’aggiornamento al Codice sarà pubblicato nei prossimi giorni.

Il Comitato ha altresì deciso di formulare la seguente raccomandazione:

“Il Comitato per la Corporate Governance raccomanda alle società che aderiscono al Codice di Autodisciplina di inserire nei comunicati diffusi al mercato dopo le nomine deliberate nelle prossime assemblee dell’esercizio 2010 alcune informazioni sulle valutazioni dei consigli di amministrazione in merito ai requisiti di indipendenza. In particolare, il Comitato raccomanda alle predette società di illustrare nei comunicati che riportano l’esito delle proprie valutazioni in merito all’indipendenza degli amministratori:

-  se siano stati adottati e, in tal caso, con quale motivazione, parametri di valutazione differenti da quelli indicati nel Codice, anche con riferimento a singoli amministratori;

-  i criteri quantitativi e/o qualitativi eventualmente utilizzati per valutare la significatività dei rapporti oggetto di valutazione”.

Il Comitato per la Corporate Governance è costituito da Massimo Capuano (coordinatore), Luigi Abete, Fedele Confalonieri, Luca Cordero di Montezemolo, Enrico Tomaso Cucchiani, Corrado Faissola, Gabriele Galateri di Genola, Luca Garavoglia, Edoardo Garrone, Mario Greco, Piero Gnudi, Fausto Marchionni, Marcello Messori, Mauro Micillo, Alberto Nagel, Giampaolo Novelli, Corrado Passera, Giovanni Perissinotto, Alessandro Profumo, Giovanni Sabatini, Paolo Scaroni, Angelo Tantazzi, Marco Tronchetti Provera, Antonio Vigni.

Il Collegio degli Esperti è costituito da Guido Ferrarini, Franzo Grande Stevens, Piergaetano Marchetti, Marco Onado, Duccio Regoli.          

Per scaricare il comunicato in pdf: (pdffile pdf - 22 KB)                       

Per ulteriori informazioni:

Luca Grassis               Media Relations +39 02 72426364
Anna Mascioni             media.relations@borsaitaliana.it