Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Raffaele Jerusalmi nuovo CEO di Borsa Italiana

01 Apr 2010 - 17:00

Raffaele Jerusalmi succede a Massimo Capuano come nuovo Amministratore Delegato di Borsa Italiana

- LSEG potrà continuare a contare sulla presenza di Massimo Capuano nel Board di Borsa Italiana per assicurare una transizione graduale

Raffaele Jerusalmi è stato nominato Amministratore Delegato di Borsa Italiana a seguito della decisione di Massimo Capuano, attuale Deputy CEO del London Stock Exchange Group e Amministratore Delegato di Borsa Italiana, di lasciare la società.

La decisione di lasciare il Consiglio di Amministrazione del LSEG  e le responsabilità esecutive in Borsa Italiana ha effetto a partire dalla fine dell’anno fiscale che si è concluso il 31 marzo 2010.

Capuano continuerà a far parte del Consiglio di Amministrazione di Borsa Italiana per i prossimi quattro mesi al fine di assicurare una transizione graduale.

Amministratore Delegato di Borsa Italiana dal 1997, Capuano ha guidato la privatizzazione della società e il successivo sviluppo di Borsa Italiana fino a renderla uno dei mercati più efficienti e integrati d’Europa.

A seguito dell’integrazione con il London Stock Exchange Group nel 2007, Capuano ha supervisionato a livello di gruppo l’integrazione tecnologica, lo sviluppo del post-trading e gli affari istituzionali e regolamentari.

Massimo Capuano ha commentato:

“Sono orgoglioso di aver contribuito al successo di Borsa Italiana negli ultimi 12 anni. Borsa Italiana è cresciuta in modo significativo sia per dimensione sia per importanza, sviluppando prodotti e servizi nelle diverse asset class e in tutta la catena del valore. La società è ora parte integrante del London Stock Exchange Group svolgendo un ruolo primario a livello internazionale.

“Dopo aver gestito con successo il merger e l’integrazione ora sono lieto di lasciare la responsabilità della prossima fase di sviluppo di Borsa Italiana a Raffaele Jerusalmi che ha guadagnato la mia fiducia e la mia stima in tutti questi anni e che, sono certo, saprà guidare abilmente Borsa Italiana.”

Xavier Rolet, Amministratore Delegato del LSEG, ha commentato:

“Conosco Massimo da molti anni, prima come investitore nelle società quotate italiane poi come collega.  Gli investitori e tutto il mercato finanziario gli riconoscono il merito di aver sviluppato Borsa Italiana dagli anni 90 fino a diventare un mercato efficiente e riconosciuto a livello internazionale. Sebbene Massimo abbia lasciato il Gruppo, sono contento che abbia accettato di restare nel consiglio di Borsa Italiana.”

Relativamente alla nomina di Raffaele Jerusalmi, Xavier Rolet ha aggiunto:

“Raffaele ha un profonda conoscenza dei mercati nei quali operiamo, uno spiccato spirito commerciale e consolidate relazioni con i nostri clienti internazionali. E’ stato coinvolto intensamente nello sviluppo di Borsa Italiana negli ultimi 10 anni e perciò è altamente qualificato per il suo nuovo ruolo di Amministratore Delegato, in aggiunta alla sua responsabilità di Director of Capital Markets del London Stock Exchange Group.”

Raffaele Jerusalmi ha commentato:

“Sono onorato che mi sia stata affidata la guida di Borsa Italiana. E’ stato un privilegio lavorare in Borsa Italiana negli ultimi 12 anni sotto la guida di Massimo Capuano. Abbiamo costruito un mercato del quale essere orgogliosi e sono entusiasta di poter lavorare per accrescere il successo che abbiamo raggiunto fino ad oggi.

Come parte del London Stock Exchange Group, abbiamo l’opportunità di partecipare e beneficiare dei trend globali di investimento e di sviluppo dei mercati. Un grande ringraziamento a Massimo per il suo continuo supporto nel corso di questi anni e i miei migliori auguri per il suo futuro.”

Raffaele Jerusalmi è entrato in Borsa Italiana nel 1998, dopo significative esperienze professionali in Credit Suisse First Boston. E’ stato executive director nel gruppo Borsa Italiana dal 1998 al 2007 come responsabile dei mercati azionari, derivati e fixed income. A seguito dell’integrazione tra London Stock Exchange e Borsa Italiana nel 2007, fa parte dell’Executive Committee del LSEG ed è Director of Capital Markets con responsabilità sui mercati azionari, derivati e fixed income per il gruppo.

Scarica il comunicato in pdf: (pdffile pdf - 59 KB)

Per ulteriori informazioni:
Luca Grassis             Media Relations +39 02 72426.364
Anna Mascioni           media.relations@borsaitaliana.it