Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

2009

Monthly Report - Settembre 2009

07 Ott 2009 - 11:38

Tutti i mercati del London Stock Exchane Group in crescita rispetto ad agosto 2009



Il mese di settembre 2009 ha registrato una crescita, rispetto al mese precedente, negli scambi per i mercati equity, derivati e fixed income del London Stock Exchange Group.  Il controvalore medio giornaliero scambiato sui mercati equity del Gruppo nel mese di settembre è aumentato del 27% rispetto ad agosto 2009 a 8,9 miliardi di euro ( 7,9 miliardi di sterline) mentre il numero medio di contratti giornalieri scambiati sui mercati dei derivati del Gruppo e quello sui mercati cash di MTS è cresciuto rispettivamente del 59% e del 52% rispetto al mese di agosto 2009. Il confronto con il mese di settembre dello scorso anno risente della forte volatilità registrata, con il controvalore scambiato su azioni in diminuzione del 43%. Tuttavia, gli scambi sui derivati sono rimasti stabili e il fixed income, MOT ed MTS, ha mostrato una forte crescita rispetto all’anno precedente.

Scambi di azioni britanniche sui sistemi telematici

Il controvalore medio giornaliero su azioni britanniche nel mese di settembre è stato di 4,4 miliardi di euro (4 miliardi di sterline) in crescita del 10% rispetto ad agosto 2009 grazie all’introduzione di una nuova struttura di pricing semplificata sul mercato UK, ma in diminuzione del 55% rispetto allo scorso anno. Il controvalore complessivo scambiato è stato di 97,8 miliardi di euro (87,2 miliardi di sterline). Il numero medio giornaliero dei contratti è aumentato dell’ 1% rispetto ad agosto ma è in diminuzione del 40% rispetto allo stesso mese dello scorso anno a 534.450 contratti.  Il numero totale di scambi su azioni britanniche nel mese è stato di 11,8 milioni.

Scambi di azioni italiane sui sistemi telematici

Il controvalore medio giornaliero su contratti di azioni italiane nel mese di settembre è cresciuto del 46% rispetto ad agosto 2009 e in diminuzione del 26% rispetto allo stesso mese del 2008 a 3,7 miliardi di euro (3,3 miliardi di sterline).  Il controvalore totale scambiato nel mese è stato di 81,4 miliardi di euro (72,6 miliardi di sterline). Nel mese di settembre 2009, la media giornaliera di contratti, 238.021, ha registrato un incremento del 10% rispetto al mese di agosto 2009 e in diminuzione del 17% rispetto a settembre 2008. Il numero totale di contratti nel mese è stato di 5,2 milioni.

Scambi di azioni internazionali sui sistemi telematici

Il controvalore medio giornaliero scambiato su azioni internazionali è stato pari a 729 milioni di euro ( 650 milioni di sterline) in crescita del 43% rispetto ad agosto 2009 e in diminuzione del 36% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Il numero medio giornaliero di contratti scambiati è stato di 53.134, in diminuzione dell’8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.  

ETF ed ETC

Sono aumentati gli scambi su ETF ed ETC con il numero medio giornaliero di contratti più che raddoppiato con un incremento del 105% rispetto al settembre 2008 a 14.412. Il controvalore medio giornaliero è stato in crescita del 25% a 418 milioni di euro (372 milioni di sterline).

Derivati

A settembre il numero medio giornaliero di contratti scambiati sui mercati dei derivati del Gruppo, IDEM e EDX, è stato 495.201, in crescita del 59% rispetto al mese di agosto 2009 ed in linea rispetto al settembre 2008.  Il controvalore nozionale medio scambiato è stato di 5,6 miliardi di euro (5.0 miliardi di sterline) in diminuzione del 29% rispetto al valore dello stesso mese dello scorso anno. EDX London ha registrato una forte performance nel mese di settembre,  secondo mese di sempre per numero di scambi, con 6,5 milioni di contratti su strumenti Russi e Scandinavi, compreso il record di 4,2 milioni di stock options Russe. Settembre 2009, con il trading sull’indice FTSE Russia IOB in crescita per il terzo mese consecutivo, è il mese con più scambi dal maggio 2007.

Fixed income

Il MOT, il mercato fixed income per il retail di Borsa Italiana, ha registrato una crescita del 20% sullo stesso periodo dello scorso anno con un controvalore scambiato di 17,8 miliardi di euro (15,9 miliardi di sterline). Il numero di contratti nel mese di settembre è stato di 271.794, in crescita del 3% sullo stesso periodo dello scorso anno. Gli scambi sui mercati cash di MTS sono rimasti sostenuti, con un controvalore medio giornaliero scambiato in crescita del 46% rispetto allo scorso anno a 10,5 miliardi di euro (9,4 miliardi di sterline), mentre sul mercato MTS Repo  il controvalore medio giornaliero è stato in crescita del 77% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno a 185,7 miliardi di euro (165.5 miliardi di sterline).

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Luca Grassis +39 02 72426212

Scarica il comunicato con le tabelle: (pdffile pdf - 501 KB)