Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

2009

Monthly Report - Gennaio 2009

06 Feb 2009 - 15:30

London Stock Exchange Group: 18,5 milioni di contratti telematici su azioni a gennaio 2009



Nel mese di gennaio 2009 il numero complessivo di contratti realizzati sul mercato azionario del London Stock Exchange Group ha raggiunto i 18,5 milioni, con un controvalore di 146,7 miliardi di euro (129,8 miliardi di sterline). Il numero medio di contratti giornalieri scambiati a livello di Gruppo è stato di 881.609, in crescita del 14% rispetto ai 772.246 contratti di dicembre 2008 e in diminuzione del 30% rispetto a gennaio 2008, che è stato un mese record per gli scambi. Nel mese di gennaio 2009 il controvalore medio giornaliero scambiato è stato di 7 miliardi di euro (6,2 miliardi di sterline), in crescita rispetto allo scorso mese di dicembre ma in diminuzione del 60% rispetto al record raggiunto nel gennaio 2008, quando il livello medio degli indici FTSE100 e MIB era più alto rispettivamente del 29% e del 45%.

Scambi di azioni britanniche sui sistemi telematici
A gennaio 2009 i contratti complessivamente scambiati su azioni britanniche sui sistemi telematici sono stati 13,3 milioni, per un controvalore scambiato pari a 103,1 miliardi di euro (90,8 miliardi di sterline). Il numero medio giornaliero di contratti è stato pari a 632.517, rispetto alla media di 883.793 contratti a gennaio dello scorso anno, mentre il controvalore medio giornaliero è diminuito del 58% a 4,9 miliardi di euro (4,3 miliardi di sterline).

Scambi di azioni italiane sui sistemi telematici
I contratti su azioni italiane nel gennaio 2009 sono stati 4,5 milioni, e il controvalore totale scambiato è stato di 36,1 miliardi di euro (32,4 miliardi di sterline).

La media giornaliera dei contratti è stata di 211.987, e il controvalore medio giornaliero è stato pari a 1,7 miliardi di euro (1,5 miliardi di sterline), rispettivamente in calo del 36% e del 69% su gennaio dell’anno scorso.

Scambi di azioni internazionali sui sistemi telematici
A gennaio 2009 il numero di contratti realizzati su azioni internazionali sui sistemi telematici del Gruppo è stato pari a 779.216, per un controvalore complessivo di 7,4 miliardi di euro (6,6 miliardi di sterline).

Il numero medio giornaliero di contratti nel mese di gennaio è stato di 37.106, in diminuzione del 14% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso, mentre il controvalore medio giornaliero scambiato è calato del 68% a 353,7 milioni di euro (312,6 milioni di sterline).

ETF e ETC
Continua la crescita di scambi su ETF e ETC con una media di contratti giornalieri scambiati pari a 9.069 e un controvalore medio giornaliero pari a 311,2 milioni di euro (276,8 milioni di sterline), in crescita rispettivamente del 2% e del 9% rispetto a gennaio 2008. Il numero complessivo di contratti durante il mese di gennaio è stato di 190.449 e il controvalore scambiato di 6,5 miliardi di euro (5,8 miliardi di sterline).

Derivati
Il numero di contratti standard scambiati nel mese di gennaio 2009 su EDX e IDEM è stato pari a 7,5 milioni, mentre il controvalore nozionale si è attestato a 94,3 miliardi di euro (84,7 miliardi di sterline).

La media giornaliera di contratti standard scambiati su derivati è stata pari a 358.915, in calo del 7% rispetto a gennaio 2008, mentre il controvalore medio nozionale è stato pari a 4,5 miliardi di euro (4,0 miliardi di sterline), in diminuzione del 39%.


Altre informazioni:

Questa nota informativa considera solamente gli scambi su sistemi telematici; gli scambi comunicati sia al London Stock Exchange sia a Borsa Italiana ma eseguiti al di fuori dei loro sistemi telematici non sono inclusi.

Nel mese di gennaio 2009 ci sono stati 21 giorni di trading sul London Stock Exchange e su Borsa Italiana, uno in meno rispetto a gennaio 2008.

Durante il mese di gennaio 2009 la media giornaliera di scambi su SETS – per gli scambi telematici di azioni sul London Stock Exchange –  è stata di 659.409, in diminuzione del 28% rispetto al record di gennaio 2008. Il controvalore medio giornaliero è stato di 4,7 miliardi di sterline, in diminuzione del 58% rispetto al record di gennaio 2008.

I dati del mercato primario relativi a gennaio saranno disponibili sui siti internet del London Stock Exchange e di Borsa Italiana nel corso del mese.

I valori indicati per il mese di gennaio 2009 utilizzano un cambio €:£ pari a 1,1137. Il cambio utilizzato per gennaio 2008 è stato 1,3374.


Scarica il comunicato con le tabelle: (pdffile pdf - 346 KB)