Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Comunicati Stampa 2007

Mercato Expandi: 4 anni di crescita

29 Nov 2007 - 12:38

Borsa Italiana l’ha creato per le PMI che vogliono reperire nuovi capitali utilizzando procedure più semplici e costi più contenuti



Il Mercato Expandi, nato nel novembre del 2003, compie 4 anni. Borsa Italiana l’ha creato per le PMI che vogliono reperire nuovi capitali utilizzando procedure più semplici e costi più contenuti.

I principali requisiti del Mercato Expandi sono una capitalizzazione minima delle società di 1 milione di euro, un flottante pari almeno al 10% del capitale e la possibilità di realizzare un’offerta rivolta ai soli investitori istituzionali. Dal punto di vista organizzativo la quotazione su Expandi non richiede cambiamenti o integrazioni degli organi societari e la redazione delle relazioni trimestrali.

Dalla sua introduzione ad oggi sul Mercato Expandi si sono quotate 27 società, sullo stesso mercato sono altresì presenti altre 8 società che provengono dal Mercato Ristretto.

Complessivamente queste 27 società hanno una capitalizzazione di 3 miliardi di euro mentre quella mediana è di 86 milioni di euro, con un flottante mediano del 33% (dati al 27 novembre 2007).

Le quotazioni sul Mercato Expandi sono cresciute in questi quattro anni in modo costante: due società nel 2004, sei nel 2005, otto nel 2006 e undici nel 2007.

Queste società hanno raccolto in fase di IPO 983 milioni di euro, di cui 559 milioni di euro in aumento di capitale al fine di finanziare progetti di crescita e 424 milioni di euro in vendita. I capitali sono stati raccolti in prevalenza attraverso investitori istituzionali: 797 milioni di euro, l’81% del totale.

Nel primo semestre 2007, queste 27 società hanno registrato un fatturato mediano pari a 29,4 milioni di euro rispetto a un fatturato mediano dell’intero 2006 pari a 48,4 milioni di euro.

Il valore mediano del MOL registrato nel primo semestre 2007 è pari a 4,7 milioni di euro rispetto a un valore dell’intero 2006 pari a 6,9 milioni di euro.

La crescita della liquidità del Mercato Expandi è testimoniata dalla media giornaliera degli scambi passata da 0,1 milioni di euro nel 2004, a 5,9 milioni di euro di nel 2005 e nel 2006 e a 12 milioni di euro nel 2007 (gennaio – 27 novembre 2007).

Nel periodo gennaio – 27 novembre 2007 ognuna delle 27 società quotate sul Mercato Expandi ha scambiato in media ogni giorno 450.000 euro.


Scarica il comunicato in pdf: (pdffile pdf - 159 KB)
(con le tabelle)