Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
COMUNICATI STAMPA 2005

 

COMUNICATO STAMPA


Dal 1° aprile 2005 prende il via la campagna di sconti
per i servizi di trading e post-trading del mercato azionario

Borsa Italiana, nell'ambito di un'azione da sempre finalizzata ad assicurare efficienza e qualità ai mercati, ha previsto una serie di incentivi che a partire dal 1° aprile e per tutto il 2005 interesseranno sia il trading che il post-trading con sconti tra il 10 e il 50%.

Inoltre, per il clearing saranno agevolate le adesioni su più mercati e per i servizi di liquidazione la campagna interesserà anche i Titoli di Stato.

 

In allegato il dettaglio degli incentivi.

Milano, 23 marzo 2005

 

Borsa Italiana S.p.a.:

  • Sconto del 20% sulla trading fee attualmente prevista per l'operatività sul mercato azionario compresa tra 500.000 e 1.000.000 di contratti fatturabili annui e del 10% sulla fee prevista oltre tale soglia.

Cassa di Compensazione e Garanzia S.p.a.:

  • Sconto che porti a 0,08 euro la clearing fee sul mercato cash per l'operatività compresa tra 700.000 e 2.000.000 contratti annui, nonché a 0,04 euro quella per l'operatività compresa tra 2,0 e 3,6 milioni di contratti e un ulteriore sconto attraverso l'introduzione di una clearing fee di 0,03 euro per l'operatività superiore a 3,6 milioni di contratti;

  • Per il comparto azionario BIt, sconto del 50% applicato alla commissione annua minima di clearing (Minimum Activity Charge - MAC), che risulta di conseguenza quantificata in 1.500 euro (da 3.000 euro);

  • Applicazione di un canone annuale di adesione scontato per tutti i soggetti aderenti sia al mercato cash sia al mercato dei derivati, rispettivamente pari a 40.000 euro per i General Clearing Members, a 20.000 euro per gli Individual Clearing Members e a 10.000 per gli aderenti indiretti (invece di 45.000, 22.500 e 11.250 euro).

Monte Titoli S.p.a.:

  • Sconto che porti da 0,70 a 0,30 euro la fee di regolamento per le istruzioni pervenute tramite RRG REL al sistema Express II (liquidazione lorda); sconto che porti da 0,80 a 0,50 euro la fee per l'esecuzione del giro riscontrato, ossia dell'operazione di trasferimento franco valuta eseguita su piattaforma RRG REL + Express II lorda.


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.