Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
2003

 

030417_assemblea CCG


COMUNICATO STAMPA

 

L'ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

DI CASSA DI COMPENSAZIONE E GARANZIA SPA

APPROVA IL BILANCIO 2002

Utile netto: 4,7 milioni di euro

Ricavi: 33,9 milioni di euro

 

Si è riunita oggi l'Assemblea degli Azionisti di Cassa di Compensazione e Garanzia, società del Gruppo Borsa Italiana, che ha approvato il bilancio relativo all'esercizio 2002, chiuso con un utile netto di 4,7 milioni di euro e con ricavi complessivi per 33,9 milioni di euro.

L'Assemblea degli Azionisti di Cassa di Compensazione e Garanzia ha provveduto al rinnovo del Consiglio di Amministrazione nominando Presidente il Prof. Angelo Tantazzi.

Il 2002, anno del decennale dell'attività di Cassa di Compensazione e Garanzia, ha visto l'avvio in produzione del sistema di controparte centrale sul mercato all'ingrosso dei titoli di Stato organizzato e gestito da MTS S.p.A, una delle prime iniziative dirette ai mercati no captive. Il progetto, realizzato in partnership con la francese Clearnet, ha comportato la realizzazione del sistema di clearing e la definizione di un modello di calcolo dei margini di garanzia specializzato per i titoli obbligazionari. Il nuovo sistema è diventato operativo dal 16 dicembre 2002.

Nel corso del 2002 è stato inoltre realizzato il progetto di controparte centrale sui mercati azionari di Borsa Italiana, che prenderà avvio il 23 maggio 2003.

A fine anno gli aderenti al sistema di compensazione e garanzia erano 120, di cui 34 generali, 33 individuali e 53 indiretti suddivisi, per categoria di appartenenza, in 62 banche (di cui 7 comunitarie), 53 SIM (di cui 7 comunitarie) e 5 agenti di cambio.

Gli aderenti comunitari sono aumentati nell'anno da 16 a 24.

I partecipanti al Fondo di garanzia dei contratti erano a fine anno 124, di cui 46 banche residenti, 43 SIM, 8 agenti di cambio, 6 banche e 21 imprese d'investimento comunitarie.

I partecipanti al Fondo di garanzia della liquidazione erano 230, di cui 166 banche residenti, 50 SIM, 11 agenti di cambio, una banca e 2 imprese d'investimento comunitarie.

Nell'ambito del potenziamento dei servizi ausiliari del clearing tramite architettura "web", è stata completata nel secondo semestre - e avviata a gennaio 2003 - l'infrastruttura tecnica "Internet Clearing Work Station" (ICWS), un nuovo servizio dotato di elevati standard di sicurezza, che consente più efficaci modalità di comunicazione con il sistema di clearing.

 

 

 

Il Consiglio di Amministrazione di Cassa di Compensazione e Garanzia per il triennio 2003-2005 risulta composto da:

 

 

Presidente

Angelo Tantazzi

Vice Presidente

Massimo Capuano

Amministratore Delegato

Renato Tarantola

Consigliere

Giovanni Sabatini

Consigliere

Andrea Giochetta

Consigliere

Raffaele Jerusalmi

Consigliere

Vincenzo Mioccio

Consigliere

Michele Monti

Consigliere

Fabrizio Plateroti

 

Il Direttore Generale della Società è Danilo Battistelli.

 

 

Roma, 17 aprile 2003


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.