Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
2002

 

020311nuova segmentazione


COMUNICATO STAMPA

Mercato Telematico Azionario:

ripartizione degli strumenti finanziari

tra i segmenti di negoziazione

Borsa Italiana Spa ha stabilito, ai sensi dell'art. 4.1.2 del Regolamento dei mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana, la ripartizione degli strumenti finanziari tra i segmenti di negoziazione del Mercato Telematico Azionario (blue-chip, STAR, segmento di Borsa ordinario - classe 1, segmento di Borsa ordinario - classe 2) che entrerà in vigore il 18 marzo 2002.

Dal 18 marzo 2002 diventeranno operativi i seguenti trasferimenti:

  • dal segmento STAR al segmento blue-chip: Merloni (azioni ordinarie e di risparmio);
  • dal segmento blue-chip al segmento di Borsa ordinario classe 1: Banco di Napoli (azioni di risparmio), Bayerische Vita, Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni (azioni ordinarie e warrant), Ericsson, IT Holding, Marzotto (azioni ordinarie, di risparmio e di risparmio convertibili), Snai;
  • dal segmento di Borsa ordinario classe 2 al segmento di Borsa ordinario classe 1: Linificio (azioni ordinarie e di risparmio), Marangoni, Zucchi (azioni ordinarie e di risparmio);
  • dal segmento di Borsa ordinario classe 1 al segmento di Borsa ordinario classe 2: Banca Popolare di Spoleto, La Gaiana.

Le società che possono inoltrare domanda a Borsa Italiana per l'assunzione della qualifica STAR sono quelle appartenenti al Segmento di Borsa Ordinario e al segmento blue-chip, con capitalizzazione al 28 febbraio 2002 inferiore a 800 milioni di euro.

Si ricorda infine che a partire dal 18 marzo 2002:

  • in accordo all'articolo IA 4.1.12. delle Istruzioni al Regolamento dei Mercati, Borsa Italiana aggiornerà gli obblighi degli operatori specialisti sul segmento STAR sulla base del controvalore medio giornaliero degli scambi realizzato nel semestre settembre 2001 - febbraio 2002;
  • le quote dei fondi chiusi continueranno a essere negoziate nel segmento di Borsa ordinario secondo le modalità di negoziazione e gli orari della classe 2;
  • gli strumenti finanziari negoziati nel Mercato Ristretto manterranno gli orari e le modalità di negoziazione previsti per la classe 2 del Segmento di Borsa Ordinario;
  • gli strumenti finanziari negoziati nel Nuovo Mercato manterranno i propri orari e modalità di negoziazione che coincidono con quelli dei segmenti blue-chip e STAR del Mercato Telematico Azionario.

 

Milano, 11 marzo 2002

Consulta il documento che contiene gli strumenti finanziari quotati ordinati secondo la segmentazione in vigore dal 18 marzo 2002 (xls


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.