Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
1999

 

990716 modifiche idem (3285)


COMUNICATO STAMPA

IDEM, IL MERCATO DEI DERIVATI AZIONARI DI BORSA ITALIANA, VARA UN PIANO DI MODIFICHE.

LA PARTENZA IL 19 LUGLIO 1999

  • Interventi sull'architettura del mercato: aumento della capacità del sistema
  • Cinque nuovi contratti sul mercato delle opzioni su azioni
  • Introduzione della scadenza annuale su tutti i contratti IDEM
  • Dimezzata la size del contratto d'opzione sull'indice Mib 30 (da 5 a 2,5 euro)
  • Modificati i lotti minimi di negoziazione
  • Nuove regole di operatività per i market maker
  • Dal 1 settembre 1999 modificati gli orari di negoziazione coerentemente con l'estensione degli orari del mercato azionario.

Borsa Italiana S.p.A. annuncia l'introduzione sull'IDEM, a partire dal 19 luglio, di importanti innovazioni volte ad accrescere la liquidità e l'efficienza del mercato italiano dei derivati.

Sono stati effettuati interventi sull'architettura del mercato, sulle regole di operatività e sull'offerta di prodotti, seguendo criteri di omogeneità con gli standard internazionali e cercando di rispondere alle esigenze degli operatori e del mercato.

Architettura del mercato: gli interventi attuati hanno reso possibile il raddoppio della capacità di calcolo dei sistemi centrali e della capacità di distribuzione delle linee di comunicazione (da 64 a 128 Kb).

I market makers hanno a disposizione una nuova modalità di transazione (Double Quotation), che consentirà una maggiore velocità di esecuzione.

Nuove regole di operatività per i market maker: prevedono l'introduzione di obblighi di spread sia per le opzioni su azioni che per le opzioni su indice (Mibo 30).

In particolare, sul Mibo i market makers dovranno rispettare obblighi continuativi di spread, in termini di prezzo, e ridurre il tempo di ripristino delle quotazioni. Sulle opzioni su azioni, è stato ridotto sensibilmente il tempo di risposta a fronte di richiesta di quotazioni.

La qualità dell'attività dei market makers verrà valutata con nuovi parametri, costruiti sulla base del contributo di liquidità al mercato e del contemporaneo rispetto degli obblighi di market making.

Offerta prodotti: lo sviluppo del mercato IDEM è stato perseguito attraverso interventi sull'offerta e sul design dei prodotti.

In particolare, sul mercato delle opzioni su azioni, sono stati introdotti cinque nuovi contratti: AEM, Alitalia, Finmeccanica, UniCredito e Unione Immobiliare.

Si è aggiunta la scadenza annuale su tutti i contratti IDEM (Fib 30, Mibo 30, Future sul Midex, Opzioni su singole azioni), rispondendo alla richiesta del mercato di ampliare quanto più possibile l'orizzonte temporale dei contratti.

E' stato dimezzato il moltiplicatore del contratto d'opzione sull'indice Mib 30 (da 5 a 2,5 euro), con il duplice obiettivo di rendere il contratto più accessibile agli investitori individuali e più omogeneo ai contratti negoziati negli altri paesi europei.

Con l'obiettivo di razionalizzare il mercato delle opzioni, per 6 contratti di opzione su azioni, sono stati inoltre ridotti i lotti minimi di negoziazione.

Si segnala che a partire dal 1 settembre 1999, gli orari di negoziazione sono stati equiparati per tutti i contratti IDEM dalle 9.15 alle 17.30, coerentemente alle modifiche di orario apportate sul mercato cash, con l'obiettivo di uniformarsi alla tendenza internazionale di estendere gradualmente gli orari delle contrattazioni.

Milano, 16 luglio 1999


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.