Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 

Glossario



Termine
Blocchi
Categoria
Mercati Finanziari

Definizione
Quantitativo di titoli di dimensioni rilevanti negoziato fuori dal mercato regolamentato. Alle transazioni di blocchi di azioni non si applica l'obbligo di concentrazione delle negoziazioni sui mercati regolamentati.

Link Utili
http://www.consob.it,http://www.borsaitalia.it

Approfondimento
Un "blocco" è una quantità di titoli molto più ampia rispetto ai quantitativi normalmente negoziati sul mercato regolamentato la cui negoziazione potrebbe originare impatti sul prezzo piuttosto sfavorevoli per chi desidera negoziare il blocco stesso. Per tale motivo il mercato dei blocchi non si svolge sul circuito telematico ma dipende dalla contrattazione bilaterale delle parti interessate.
Per blocco si intende un ordine avente ad oggetto titoli quotati e un quantitativo di obbligazioni o altri titoli di debito il cui controvalore sia non inferiore a € 200mila oppure di azioni il cui controvalore sia non sia inferiore a:
- € 150mila, nel caso in cui il controvalore giornaliero medio degli scambi complessivamente avvenuti nei mercati regolamentati italiani sugli stessi strumenti finanziari, negli ultimi sei mesi, risulta inferiore a € 1,5 milioni;
- € 250mila, nel caso in cui il controvalore giornaliero medio degli scambi complessivamente avvenuti nei mercati regolamentati italiani sugli stessi strumenti finanziari, negli ultimi sei mesi, risulta compreso tra € 1,5 e € 3 milioni;
- € 500 mila, nel caso in cui il controvalore giornaliero medio degli scambi complessivamente avvenuti nei mercati regolamentati italiani sugli stessi strumenti finanziari, negli ultimi sei mesi, risulta compreso tra € 3 e € 10 milioni;
- € 1,5 milioni di euro, nel caso in cui il controvalore giornaliero medio degli scambi complessivamente avvenuti nei mercati regolamentati italiani sugli stessi strumenti finanziari, negli ultimi sei mesi, risulta superiore a € 10 milioni.
La negoziazione dei blocchi è comunque soggetta a regole di trasparenza post trade, infatti l'intermediario che ha eseguito lo scambio deve darne comunicazione all'organo di mercato entro 15 minuti; a sua volta l'organo di controllo, entro 45 minuti, comunica al mercato le informazioni pertinenti tale negoziazione (prezzo, quantità, orario).
Ultimo Aggiornamento: 17 gennaio 2011 - 07:17

Argomenti Correlati
Spezzatura, Lotto Minimo, Mercato Regolamentato, Concentrazione, Controvalore Minimo, Cross Order

Indietro Nuova Ricerca

Per una guida all'uso del Glossario clicca qui



Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.