Se un anno fa aveste investito 1K in tale azione?

Contenuto pubblicitario

etro-logo small

 

Se un anno fa aveste investito 1.000 $ in tale azione?

A volte è divertente tornare indietro nel tempo e pensare a degli scenari ipotetici. “E se avessi detto “sì” a quell’offerta di lavoro cinque anni fa?” Oppure “e se avessi ascoltato quell’amico che mi ha esortato a comprare Bitcoin quando valeva solo $200?” Tra i trader e gli investitori, questi scenari spesso comportano il rammarico di non aver investito in una determinata azione che alla fine è raddoppiata o triplicata di valore.

Anche se non possiamo costruire una macchina del tempo e investire in azioni che sappiamo aumenteranno di valore, possiamo guardare i vincitori del passato e provare a trovare delle opportunità simili nel presente. Ecco quattro aziende di successo molto note e la loro performance negli ultimi 10 anni:

 

Microsoft

Dieci anni fa, Microsoft era già famosa. Quindici anni dopo aver rivoluzionato il sistema operativo dei PC con Windows 95, la società stava lottando per rimanere un punto di riferimento e nel 2009 usciva da un anno in perdita, costretta a licenziamenti massicci per la prima volta nella sua storia. Di conseguenza, il prezzo delle azioni MSFT era molto basso, pari circa a $20 nell’ottobre del 2010.

Se potessi tornare indietro nel tempo e investire $1.000 in Microsoft, avresti realizzato un profitto sbalorditivo del 1012,22%; in altre parole, il tuo investimento di $1.000 oggi sarebbe lievitato a $11.122,21. Incredibile.

 

Le prestazioni passate non sono indicative dei risultati futuri

 

Tesla

Pur essendo stata fondata nel 2003, Tesla, la società produttrice di auto elettriche, non si è quotata in borsa fino al giugno 2010, che sarebbe stato un ottimo momento per investire. Oggi Tesla ha raggiunto lo status di società automobilistica di maggior valore nella storia. È considerata un pioniere della tecnologia e sta lavorando a innovazioni entusiasmanti, come le auto senza conducente. Ma 10 anni fa le auto Tesla erano considerate molto di nicchia e venivano acquistate per lo più da persone molto benestanti e/o consumatori attenti all’ambiente.

Se avessi investito in Tesla nell’ottobre del 2010, avresti investito il tuo denaro in una società quotata in borsa da meno di quattro mesi, e, a poco più di $5 per azione, avresti potuto comprarne un bel po’. Dieci anni dopo, un investimento di questo tipo avrebbe generato un profitto… Allacciati la cintura: dell’8.510,12%, o $85.101,2. Wow.

 

Le prestazioni passate non sono indicative dei risultati futuri

 

Apple

La più grande società tecnologica del mondo, valutata oltre $2 mila miliardi, non ha bisogno di presentazioni. Dato che il suo nome è spesso sinonimo di innovazione e design all’avanguardia, a volte ci si dimentica che Apple ha quasi 50 anni. Proprio così. La società è stata fondata nel 1976, pioniere nel mercato allora emergente dei personal computer. Riavvolgiamo il nastro fino all’ottobre del 2010: il co-fondatore di Apple, il leggendario Steve Jobs, era ancora il CEO, dopo aver lanciato, all’inizio di quell’anno, il primo iPad. La società sta vivendo un anno stellare, con le vendite di iPhone in rialzo del 93% dal 2009.

Questo successo deve aver fatto salire il prezzo delle azioni, giusto? Beh, non rispetto a oggi. Nell’ottobre del 2010, una singola azione Apple costava meno di $10, il che significa che con $1.000 avresti potuto acquistare più di 100 azioni Apple. Quanto profitto avrebbe generato un tale investimento? Oggi il valore ammonterebbe a $12.957,42, un profitto di quasi il 1.100%.

Le prestazioni passate non sono indicative dei risultati futuri

 

Iscriviti subito a eToro

 

Facebook

È difficile ripensare alla nostra vita prima di Facebook. E’ così popolare che il gigante dei social media sembra essere sempre esistito, come pure le sue controllate WhatsApp e Instagram. Ma in realtà è la società fondata più di recente in questo elenco. Così giovane che 10 anni fa non era nemmeno quotata in borsa, essendolo solo dal 2012. Siamo così abituati a mettere “mi piace” e “condividi” nelle nostre timeline e storie, da dimenticare che la società ha solo 16 anni.

Torniamo dunque al 2012, l’anno in cui è stato collocata sul mercato NASDAQ. Nell’ottobre del 2012, una singola azione Facebook valeva poco meno di $20. Le oltre 50 azioni che si potevano acquistare con un investimento di $1.000 oggi valgono $14.147,89. Si tratta di un profitto del 1314,79%. E su questo vale davvero la pena mettere un “mi piace” e condividerlo con i tuoi amici.

 

Le prestazioni passate non sono indicative dei risultati futuri

 

Trovare opportunità di mercato

Purtroppo non abbiamo una macchina del tempo e non possiamo tornare indietro e investire $1.000 nelle società sopra menzionate. Ciò che possiamo fare è cercare opportunità simili nei mercati odierni. Se scopri la prossima Tesla, Apple, Microsoft o Facebook e investi per tempo, potresti essere tu a sorridere fra 10 anni.

Se sei interessato a entrare nel mondo degli investimenti online, potresti valutare di unirti a eToro. Creata nel 2007, la piattaforma di trading e investimento online vanta una grande reputazione ed è interamente regolamentata da varie entità in tutto il mondo. eToro ti offre:

●     Investimenti in azioni già a partire da $200

●     0% di commissioni sulle posizioni long (acquisto) senza leva

●     Impara dagli altri trader e copia automaticamente le loro attività di trading

●     E molto altro ancora

 

Iscriviti subito a eToro

 

Zero-commissioni significa che non verrà addebitata nessuna commissione di brokeraggio all’apertura o alla chiusura della posizione; non si applica a posizioni short (vendita) o con leva. Potrebbero essere applicate altre commissioni. Il tuo capitale è a rischio.

 

I CFD sono strumenti complessi che comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 71% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere il tuo denaro.

 

I nostri articoli

etro-logo small

 

Sei Errori degli Investitori in Azioni (e come Puoi Evitarli)

Hai deciso di voler utilizzare parte della tua liquidità e iniziare a investire in azioni. Anche se l’investimento in azioni potrebbe essere un buon modo per aumentare il tuo capitale, ci sono molti potenziali errori che possono essere commessi. Investire comporta sempre dei rischi, ma sapere quali sono gli errori comuni e come evitarli potrebbe aiutarti a ridurli. Continua a leggere

 

Se un anno fa aveste investito 1.000 $ in tale azione?

A volte è divertente tornare indietro nel tempo e pensare a degli scenari ipotetici. “E se avessi detto “sì” a quell’offerta di lavoro cinque anni fa?” Oppure “e se avessi ascoltato quell’amico che mi ha esortato a comprare Bitcoin quando valeva solo $200?” Tra i trader e gli investitori, questi scenari spesso comportano il rammarico di non aver investito in una determinata azione che alla fine è raddoppiata o triplicata di valore. Continua a leggere


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.