Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Cosa è l’MTA International?

Il segmento di mercato dedicato ai Titoli dell'Area Euro



02 Mar 2007 - 15:47

A partire da luglio 2006, Borsa Italiana SpA ha attivato un nuovo segmento di negoziazione, l’MTA International (in breve MTAi) che permette di negoziare sull’ MTA alcuni dei titoli più liquidi dell’area Euro utilizzando modalità e costi del mercato italiano.

Si tratta di un servizio sostanzialmente rivolto alla clientela privata, ma anche gli operatori professionisti possono trovare interessanti opportunità di trading in questo segmento.intro mtai

Il trader italiano, sul mercato domestico, riesce ad avere accesso diretto al book degli ordini, all’elevata liquidità dei titoli scambiati e soprattutto a un livello commissionario contenuto. Operare sui mercati internazionali spesso è più costoso in termini di commissioni richieste dagli intermediari e non tutte le banche e le SIM offrono servizi di compra-vendita sui mercati internazionali.

Attualmente sull’MTAi sono negoziate azioni ordinarie relative a 23 grandi aziende europee (area Euro). I titoli sono quotati nella valuta comunitaria e sono i medesimi trattati sul mercato principale dell’emittente: è quindi possibile acquistare un titolo sul mercato estero e rivenderlo sull’MTAi e viceversa.

L’ammissione alle negoziazioni sull’MTA International può essere richiesta dalla società emittente, oppure la richiesta può essere avanzata da un intermediario o da Borsa Italiana stessa.

Il principale requisito è che le azioni inserite in questo segmento siano già quotate su un altro mercato regolamentato europeo da più di 18 mesi: in questo modo non è necessario predisporre un nuovo prospetto di quotazione (perché questo è stato già presentato alle rispettive Borse su cui è avvenuta la prima quotazione) ma solo un breve “documento di sintesi” che viene pubblicato sul sito di Borsa Italiana.

La liquidazione dei contratti viene effettuata da Monte Titoli, del Gruppo Borsa Italiana, che lavora in coordinamento con gli istituti di regolamento e custodia locali, mentre la Cassa di Compensazione e Garanzia, sempre del Gruppo Borsa Italiana, gestisce il processo di  clearing e garanzia dei contratti. Un punto da sottolineare è che il regolamento dei titoli avviene con la stessa tempistica del mercato d’origine: questo significa che possono esserci delle differenze rispetto a quanto solitamente avviene nel mercato italiano. In particolare, mentre il regolamento standard di Borsa Italiana è T+3 (ovvero liquidazione tre giorni dopo l’operazione) sul mercato tedesco – e quindi per i titoli relativi a questo mercato – la liquidazione è a T+2 (liquidazione a due giorni).

Le modalità di negoziazione degli strumenti quotati sull’MTA International sono le stesse previste per il segmento blue-chip, ovvero le modalità di  asta e negoziazione continua.

Gli orari sono: dalle 08.00 alle 09.05 asta di apertura; dalle 09.05 alle 17.25 negoziazione continua; dalle 17.25 alle 17.35 asta di chiusura. L’unica differenza è che per il momento non c’è l’after hour.

Su MTAi è previsto operino fino a due specialisti su ogni titolo, per garantire la liquidità degli strumenti. Si rileva che lo spread con cui operano gli specialisti è spontaneamente molto inferiore al limite regolamentare e i prezzi solitamente in linea con quelli rilevati sui mercati originari.

Scheda mtai

La compressione dello spread, l’allineamento dei prezzi, l’assenza di vincoli tecnici e normativi, la velocità di esecuzione e i costi dell’operatività contenuti rendono la negoziazione su MTAi particolarmente attraente e possono permettere anche la realizzazione di arbitraggi, nel caso in cui vi sia una differenza di valore tra i prezzi rilevati sul MTAi e sui mercati di origine, superiore ai costi di trading.
Borsa Virtuale

Scopri Borsa Virtuale, il servizio gratuito per creare il tuo portafoglio e simulare le operazioni di trading.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.