Davide Iacovoni, MEF: Il BTP Italia è innovativo, semplice e popolare

Grazie al MOT il titolo non è proposto in asta agli specialisti, ma ai risparmiatori, che possono sottoscriverlo direttamente, vedendo assicurata sempre la quantità richiesta.



20 Giu 2022 - 09:44

Al via la diciasettesima edizione del BTP Italia, lo strumento che protegge dall’inflazione, in emissione dal 20 a 23 giugno 2022. 

Il BTP Italia è il titolo di Stato pensato per i piccoli  risparmiatori con rendimento legato all'inflazione e con doppio premio fedeltà.

Il BTP Italia è un prodotto ideale anche per chi è abituato a gestire in autonomia i propri investimenti con il trading online, spiega Davide Iacovoni, Dirigente Generale - Direzione Debito Pubblico, Ministero dell’Economia e delle Finanze, in questa intervista per la rubrica People&Innovation.


Tre parole per descrivere il BTP Italia

Popolare” perché agli italiani è sempre molto piaciuto e oggi, a 10 anni dalla prima emissione del 2012 rimane uno strumento molto apprezzato.

Innovativo” perché ha aperto un nuovo modo di parlare ai piccoli risparmiatori dopo l’epoca dei “bot-people”, collocato in modo del tutto diverso dagli altri Titoli. Grazie alla Piattaforma MOT (il mercato telematico delle obbligazioni e titoli di Stato di Borsa Italiana), il titolo non è proposto in asta agli specialisti, ma direttamente ai risparmiatori, che possono sottoscriverlo direttamente, vedendo assicurata sempre la quantità richiesta. Questo rende il BTP Italia un prodotto ideale anche per chi è abituato a gestire in autonomia i propri investimenti con il trading online.

“Semplice” È uno strumento con un meccanismo di rendimento facilmente intuibile. Collocato alla pari, con un rendimento minimo garantito che può solo crescere in caso di inflazione ed è rivendibile sempre, senza vicoli di tempo, sul secondario.


Caratteristiche di questa nuova emissione del BTP Italia

La grande novità è il doppio premio fedeltà. Con questa nuova emissione si riceve una prima parte di premio già dopo 4 anni. Mentre la seconda parte del premio è corrisposta alla scadenza finale, ovvero dopo 8 anni. Nelle emissioni precedenti invece c’era un unico premio disponibile solo alla scadenza finale.

Complessivamente il premio è pari all’1% del capitale nominale sottoscritto: lo 0,4% corrisposto dopo i primi 4 anni, lo 0,6% al termine. Le restanti caratteristiche del BTP Italia, anche per questa nuova emissione, restano sostanzialmente invariate.


Obiettivi e finalità del BTP Italia

L’obiettivo “tecnico” è offrire uno strumento di medio periodo in grado di svolgere una funzione importante di sostegno al risparmio privato e di salvaguardia del potere di acquisto di cittadini e famiglie, ma il BTP Italia segna anche il desiderio di instaurare un dialogo nuovo e più diretto fra lo Stato emittente e i cittadini.


I punti di forza del BTP Italia e i suoi vantaggi

Da qualche mese l’inflazione ha occupato, come non avveniva da anni, l’attenzione dell’opinione pubblica. In questo contesto i precedenti sottoscrittori hanno potuto capire lo sforzo dello Stato nel pensare, in tempi allora di bassa inflazione, ad uno strumento come il BTP Italia che si è rivelato molto utile in questi tempi di innalzamento dei prezzi.


Le maggiori difficoltà affrontate nel lancio di questo progetto (o di questa edizione)

Sicuramente come Stato possiamo fare di più nel dialogo con i cittadini anche in tema di Debito pubblico. Dobbiamo raggiungere un pubblico più ampio possibile e accrescere la nostra comunicazione attraverso tutti i canali oggi possibili. Ecco, forse la maggiore difficoltà è stata proprio questa: riuscire a raggiungere tutti, anche i giovani.


Cosa significa per lei essere innovativi

Essere intraprendenti


La prima cosa a cui associa il termine innovazione

L’intraprendenza di voler cambiare e andare oltre. Ogni giorno, aperti a nuovi stimoli e con uno sguardo sempre rivolto al futuro.


Uno strumento indispensabile per il suo settore da portare nel futuro

I dispositivi potranno cambiare ma, non importa sotto quale forma, avremo sempre bisogno di un qualcosa, una sorta di “capsula del tempo” che sia in grado di conservare informazioni e dati sulla nostra storia.


Un oggetto “vintage” che porterebbe nel futuro

Un disco in vinile


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.