Luci a Nordest

Segnali incoraggianti dall’ex “Locomotiva d’Italia”: le esportazioni trainano i distretti industriali del Triveneto



The Van, 05 Mar 2019 - 12:00

Dopo la crisi economica del 2008, in molti si sono chiesti se il Nordest, e in particolar modo il Veneto, sarebbe mai ritornato a essere la cosiddetta “Locomotiva d’Italia”, come negli anni Novanta, quando la sua economia cresceva a ritmi del 6-7% l’anno. Alcuni dati ci spingono oggi a essere ottimisti, anche se difficilmente la crescita sarà vertiginosa come in passato. 

nordest1

Europa e non solo

Secondo il Monitor dei distretti industriali del Triveneto, curato dalla Direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo, l’incremento dell’export del Nordest al primo trimestre 2018 è superiore alla crescita media nazionale. Il dato è anche dovuto alla ripresa della domanda a livello mondiale e dalla riaffermazione della competitività delle imprese distrettuali nei mercati avanzati europei, ma è un segnale che crea speranza. Nel secondo trimestre del 2018 il percorso di crescita delle esportazioni di tutti i distretti del Triveneto, quindi di Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino, li ha portati a toccare gli 8,5 miliardi di euro: complessivamente nel primo semestre sono stati esportati 16,8 miliardi di euro (+2,3%). Questo è il miglior risultato di sempre nei primi sei mesi dell’anno, ottenuto soprattutto grazie al traino dei mercati europei. I principali mercati di scambio sono stati la Germania (+58 milioni di euro) e la Francia (+57,8 milioni di euro), mentre continuano a crescere gli scambi con paesi come la Cina, l’India, la Repubblica Ceca, la Turchia, il Vietnam e il Brasile. Le esportazioni hanno fatto sì che dei 25 distretti monitorati in Triveneto, 16 siano cresciuti e 9 siano tra i primi 30 in Italia. Con 6,3 miliardi di euro, il Nordest, soprattutto grazie ai distretti del Veneto, nel secondo trimestre 2018 ha segnato un +2,7% nell’export, in accelerazione rispetto al trimestre precedente, con valori vicini ai livelli del trimestre record di fine 2017.

nordest2

Regione per regione

Fra i distretti industriali del Veneto, sono soprattutto quelli della Metalmeccanica a segnare i maggiori incrementi in valore assoluto (113,4 milioni di euro), in crescita del 5,5%, seguiti a ruota dai distretti del Sistema Casa (+3,1%, pari a 46 milioni di euro) e dagli Altri Settori, che contengono le Materie Plastiche di Treviso, Vicenza e Padova, (+6,7%, pari a +29,4 milioni di euro). Registrano un avvio d’anno positivo anche i distretti dell’Agroalimentare (+2,5%, pari a 28,3 milioni di euro), mentre i distretti del Sistema Moda hanno sostanzialmente replicato i livelli di esportazioni registrati nel primo trimestre del 2017. Quando si parla di Metalmeccanica, in Veneto si deve pensare soprattutto alla Termomeccanica scaligera. Il Sistema Casa include il Mobile e il settore degli elettrodomestici di Treviso. Nell’Agroalimentare spiccano i vini del Veronese (+5,0%), il Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene (+6,9%) e le carni di Verona (+6,3%). I distretti del Sistema Moda sono soprattutto l’Occhialeria di Belluno, che ha un avanzo commerciale di 2,5 miliardi di euro, la Concia di Arzignano e l’Oreficeria di Vicenza, ciascuno dei quali vanta 1,2 miliardi di euro di avanzo commerciale. I distretti del Friuli Venezia Giulia hanno conosciuto una variazione estremamente positiva: +6,0% pari a +109 milioni di euro. Spicca la filiera del mobile del Sistema Casa che sviluppa da sola il 52% dell’avanzo commerciale distrettuale regionale. I distretti del Trentino-Alto Adige sono tornati a crescere a un ritmo superiore alla media distrettuale nazionale, grazie all’accelerazione delle esportazioni dei distretti della Metalmeccanica, Meccatronica dell’Alto Adige (+15,7%) e Meccatronica di Trento (+9%).

nordest3


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.