Autunno caldo in arrivo per le famiglie

Prezzi e tariffe in aumento con il potere d’acquisto delle famiglie ai minimi storici



FTAOnline, Milano, 23 Set 2015 - 10:19

Stangata in arrivo tra settembre e novembre

Secondo quanto calcolato dall’Osservatorio Nazionale Federcusumatori, l’arrivo dell’autunno coinciderà con una pesante stangata in termini di prezzi, tasse e tariffe a carico delle famiglie italiane.

L’Osservatorio ha calcolato che la spesa autunnale per bollette, libri per la scuola, TASI, Tari e riscaldamento sarà pari, mediamente, a circa 1.760,23 euro a famiglia.

Una cifra che non comprende le spese per l’alimentazione e l’abbigliamento e che incide su un bilancio famigliare il quale è già penalizzato da un potere d’acquisto ai minimi storici
(-13,4% dal 2008 ad oggi).

Secondo l’Associazione dei consumatori è urgente che il governo metta in atto provvedimenti in grado di rilanciare il nostro sistema economico attraverso l’adozione di un Piano Straordinario per il Lavoro che punti su ricerca, innovazione e sviluppo tecnologico, diffusione della banda larga, e investimenti infrastrutturali.


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.