Prestiti alle famiglie: primi sei mesi in crescita

Cresce il numero delle richieste e l’importo medio



FTA Online News, Milano, 28 Ago 2017 - 10:54

Primo semestre positivo per i prestiti alle famiglie sia per quanto riguarda il numero delle richieste che per l’importo medio richiesto.
Cresce in modo particolare il comparto dei prestiti personali mentre calano i prestiti finalizzati.

Più prestiti alle famiglie grazie a un quadro economico più favorevole

I primi sei mesi dell’anno si aprono con un trend positivo per il comparto dei prestiti alle famiglie sia per quanto riguarda il numero delle richieste che per l’importo medio.

Nel dettaglio, dai dati diffusi dal Barometro Crif, le richieste di nuovi prestiti sono cresciute dell’1,5% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Particolarmente positivo il mese di giugno con una crescita che si è attestata al 2,4%. Cresce anche l’importo medio richiesto (+7,8% rispetto a giugno 2016).

La crescita è stata sostenuta soprattutto dal comparto dei prestiti personali (+4%) a cui si contrappone un leggero calo dei prestiti finalizzati (-0,6% sul semestre).

In conclusione il quadro macroeconomico più favorevole, secondo il Crif, ha consentito il recupero del comparto e, al contempo, ha favorito una maggiore competizione tra i diversi operatori di settore.


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.