Cedolare secca: se estesa ai negozi il risparmio è notevole

L’estensione della cedolare secca alle attività commerciali potrebbe dare una spinta importante



FTA Online News, Milano, 14 Nov 2018 - 09:27

Tra le misure previste dal Governo per incentivare la crescita delle attività commerciali c’è l’introduzione della cedolare secca che potrebbe portare risparmi fiscali annui medi consistenti anche se di entità diversa da città a città.

Con la cedolare secca è possibile risparmiare fino a 2.800 euro all’anno

L’attenzione del Governo si concentra sulle attività commerciali con l’introduzione, nella Legge di stabilità, della cedolare secca.

Secondo l’analisi condotta da Solo Affitti si potrebbe arrivare a risparmi fiscali medi annui fino a 2.800 euro a Milano, 2.100 euro a Napoli, 1.800 euro a Roma per un locatore medio con un reddito lordo di circa 30 mila euro all’anno.

L'introduzione della cedolare secca potrebbe inoltre accelerare i tempi di locazione che negli ultimi anni sono aumentati. Per affittare un negozio si impiegano mediamente 6,3 mesi, quasi il doppio (43,2%) rispetto al 2010. (4,4 mesi).

Leggermente più lunghi i tempi per gli uffici (7,1 mesi), aumentati in misura rilevante (43,2%) rispetto al 2010 (4,6 mesi).

La misura della cedolare per i locali commerciali - commenta Isabella Tulipano, responsabile ufficio studi di Solo Affitti - è un ottimo segnale per il comparto immobiliare destinato all'impresa, che potrà rilanciare l'offerta di negozi e uffici, i cui prezzi di affitto sono in continuo calo da 9 anni.


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.