Le banche etiche battono le tradizionali

La finanza sostenibile ha performance migliori per quanto riguarda l’accesso al credito



FTAOnline, Milano, 20 Nov 2015 - 10:06

La finanza a sostegno di uno sviluppo economico sostenibile ha performance migliori rispetto a quella "tradizionale" soprattutto per quanto riguarda l’accesso al credito

La banche etiche sostengono l’economia reale

Secondo i dati diffusi dal rapporto Global Alliance for Banking on Values (Gabv), le banche etiche e sostenibili riescono a battere i grandi istituti bancari in materia di accesso al credito.

Nel dettaglio, il rapporto dimostra come le banche sostenibili e orientate eticamente (in Italia Banca popolare Etica è l’unico membro Gabv) eroghino quasi il doppio del credito in proporzione agli attivi di bilancio rispetto alle banche "tradizionali" (75,2% per le banche sostenibili rispetto al 36,9% delle tradizionali).

Nonostante le banche eticamente orientate si sostengano grazie alla raccolta dal cliente, senza dover ricorrere all’attività speculativa, la loro solidità patrimoniale risulta essere migliore rispetto a quella delle banche di sistema (7,9% per le etiche 6,9% per le "big"). Ed anche in termini di credito erogato, nel periodo 2010-2014, la performance di questi istituti appare migliore rispetto alle banche tradizionali (+12,2% contro +5,4).

Insomma, la ricerca realizzata dalla Gabv dimostra come sia possibile fare finanza sostenendo l’economia reale ed il benessere delle comunità pur generando ritorni migliori rispetto a quelli conseguiti da molte primarie banche internazionali.


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.