Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Prestito di consolidamento: aumentano le richieste

Nel 2018 ha visto aumentare i prestiti personali per effetto del consolidamento debiti



FTA Online News, Milano, 11 Mar 2019 - 16:38

La tipologia si prestito che è cresciuta di più è quella finalizzata a saldare altri prestiti in corso approfittando di un tasso di interesse più conveniente proposto on line.
Diminuisce la percentuale dei prestiti richiesti per la ristrutturazione della casa.

Prestito di consolidamento: italiani sempre più attenti al risparmio

Il mercato dei prestiti segue le tendenze e le esigenze degli italiani che si dimostrano essere molto attenti alle opportunità di accedere a prestiti che hanno dei tassi vantaggiosi.

Non fanno eccezione i prestiti richiesti per saldare un debito in corso passando ad una finanziaria che proponga un tasso di interesse più bassi.

Secondo l’osservatorio di Facile.it e Prestiti.it, che ha condotto un’analisi su 190 mila domande di finanziamento raccolte nel 2018, sul totale dei prestiti richiesti quelli per il consolidamento sono cresciuti del 4,7% passando dal 10,9% del 2017 al 15,6%.

Di contro, diminuisce la percentuale la percentuale di prestiti richiesti per la ristrutturazione casa (20,8% del totale) e quelli per l’acquisto di un’auto usata (19,7%) che perdono, rispettivamente, il 3,40% e l’1,20%.

Tra le altre richieste si prestito in crescita sono quelle per ottenere liquidità (+1,7% rispetto al 2017) e per sostenere le spese mediche (+0,8%).

Leggi altri articoli di finanza personale

Prestiti personali: crescono salute e consolidamento debiti


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.