Incentivi auto 2020: valgono anche per le Euro 6

Il Ministero dello Sviluppo Economico conferma gli incentivi auto con importanti novità



FTA Online News, Milano, 10 Lug 2020 - 09:57

Il Governo "mette mano" al meccanismo degli incentivi auto introdotto con il DL Rilancio con alcune modifiche sostanziali in merito all’acquisto delle auto euro 6 e non solo. Vediamo di quali novità si tratta.

Incentivi auto 2020: si rafforza l’ecobonus

Continuano le novità in tema bonus che, in questo caso, coinvolgono il settore auto.
Gli incentivi 2020 sono stati infatti confermati dal Ministero dello Sviluppo economico che ha previsto lo stanziamento di 70 milioni di euro nel corso dell’anno per supportare l’acquisto di veicoli a basse emissioni di CO2.
Andiamo a vedere in che modo.

La novità più importante rispetto a quanto previsto in precedenza è che il DL rilancio prevede l’introduzione di bonus anche per le auto con motore diesel e benzina (euro 6) che emettono fino a 110 g/km e con un prezzo di listino inferiore a 40.000 euro Iva esclusa.

Con queste due condizioni il bonus è pari a:

  • € 3.500 se si rottama un veicolo con più di 10 anni;

  • € 1.750 senza rottamazione.

Per raggiungere il primo importo è necessario che il concessionario eroghi 2000 euro e lo Stato 1500 euro mentre per il secondo importo 1.000 euro da parte del concessionario e 750 euro da parte dello Stato.
Il periodo: il bonus è valido dal 1º agosto al 31 dicembre 2020.
Per i modelli meno inquinanti il bonus cresce in base alla diminuzione delle emissioni di CO2 rilasciate in atmosfera dall’auto e più precisamente:

  • 10.000 euro per un’auto con emissioni fino a 20 g/km (6.500 euro senza rottamazione);

  • 6.5000 euro per un’auto con emissioni fino a 70 g/km (3.500 euro senza rottamazione).

Anche qui vale il principio illustrato in precedenza: il concessionario eroga una parte dell’importo per
raggiungere il quorum del bonus: su 10.000 euro 8 mila euro li mette lo Stato e 2.000 il concessionario.
Ricordiamo che il bonus è applicabile per un l’acquisto di un’auto con un prezzo massimo di 50.000 euro IVA esclusa.

Sono inoltre cumulabili con i bonus nazionali i vari bonus a sostegno della mobilità sostenibile previsti dalla regione in cui si risiede.


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.