Gli italiani si innamorano delle rate

Riscuote sempre più successo l’acquisto tramite finanziamento



FTAOnline, Milano, 28 Mag 2015 - 09:44

Gli acquisti importanti si fanno a rate ma la dilazione viene scelta anche per pagare l’assicurazione auto e le spese mediche con un occhio rivolto alla migliore gestione del bilancio familiare.

Il finanziamento diventa strategico

Gli italiani scelgono sempre di più di dilazionare le proprie spese non solo quando si tratta di affrontare una spesa importante ma anche quando si tratta di pagare l’assicurazione auto o di sostenere spese mediche.

Stando a quanto emerge dall’Osservatorio UniopolSai 2015, le rate si scelgono, nel 52% dei casi, perché danno una sensazione di sicurezza, soddisfazione e serenità, garantendo di non fare "il passo più lungo della gamba" (22%) mentre il 15% del campione intervistato  preferisce la possibilità di acquistare qualcosa di importante con tranquillità.

Esiste poi un 15% che sceglie il finanziamento per non rinunciare ad acquisti ritenuti importanti.

Una buona fetta di italiani (30%) vede invece con favore il pagamento della polizza auto in forma dilazionata con un interesse ancora più evidente per i giovani (36% per i giovani tra i 18 e i 24 anni).

Completano la fotografia dello scenario attuale gli acquisti a rate di elettronica (27%), cure mediche (23%) e viaggi (13%).

Il finanziamento si sceglie non solo su base emotiva ma anche in chiave strategica in quanto la rata consente una migliore gestione del bilancio familiare (29%) e per via del fatto che l’onere del pagamento si sposta ina avanti nel tempo (27%).

Negli ultimi due anni infine il 40% degli intervistati afferma di non aver modificato le proprie abitudini di pagamento a fronte di un 20% del campione che dichiara di aver incrementato i pagamenti a rispetto a chi ha preferito usare meno questa modalità (15%).


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.