Perché uno stipendio non basta più per due persone?

Oggi la qualità della vita è migliore, ma si fatica di più rispetto a 30 anni fa.



Ftaonline News, Milano, 24 Nov 2011 - 17:28

Perché rispetto a 30 anni fa lo stipendio non basta più? Ci si chiede spesso come mai uno stipendio solo non riesca a soddisfare una famiglia quando invece 30 anni fa era così. Infatti a quell’epoca, un uomo che lavorava in banca riusciva a mantenere se stesso e la moglie. Oggi invece le cose sono cambiate e per poter vivere decorosamente ci vogliono due stipendi.

Eppure nonostante questa deduzione, la recente analisi dell’Istat sul tasso di povertà in Italia dichiara che la situazione non è poi così drastica: dal 2007, anno della grande recessione, la povertà non è variata di molto. Questa infatti ha oscillato intorno all’11%  e nell’anno peggiore, nel 2009, quando il PIL scese del 5%, è perfino scesa dall’11,3% del 2008 al 10,8% nel 2009.

Perché allora oggi uno stipendio non basta più per due persone?

La risposta va ricercata in un contesto sociale e di costume: il paniere di quello che è oggi è considerato “normale” è molto diverso dal paniere di quello che veniva considerato “normale” nel 1981.  Il valore reale dello stipendio è aumentato, ma lo stipendio di allora fa fatica a comprare beni e servizi la cui qualità è nel frattempo fortemente migliorata. Ad esempio: un tempo al bar lo zucchero per il caffè era servito sciolto, oggi invece ci sono le bustine monouso più igieniche; un tempo le automobili non avevano il servo sterzo di serie, oggi invece è scontato. Ancora: un tempo le stanze d’albergo con la tv e il frigorifero erano di lusso, oggi invece sono considerate stanze di standard medio.

Rispetto a 30 anni fa si sta meglio, nel senso che si è alzato il tenore di vita, ma questa “migliore qualità di vita” non è avvertita, non ce ne si rende conto, non si ha l’impressione di stare meglio perché lo stare meglio o peggio dipende da un confronto col presente e non io il passato.

Il doppio lavoro

Per poter mantenere i figli, un singolo reddito familiare si dimostra ormai più che insufficiente. Accade quindi che per necessità quasi 5 milioni di italiani «raddoppiano» il lavoro. Ecco quindi che la sera ci si improvvisa aiutanti cuochi o baristi, camerieri o altro. Accade perlopiù nei servizi, nel commercio, nel turismo, nei trasporti. Quasi sempre in nero, e senza copertura. Un italiano su cinque sopravvive così, tra evasione fiscale e rischi per la sicurezza.

 


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.