Italiani a caccia di promozioni

La crisi cambia i comportamenti di spesa



FTAOnline, Milano, 22 Giu 2012 - 15:07

La crisi si fa sentire e gli italiani imparano a fare acquisti sfruttando le offerte commerciali. Secondo una ricerca di Unimpresa, nei primi quattro mesi del 2012 gli acquisti portati a termine sfruttando qualche offerta sono cresciuti del 73% rispetto all'anno precedente. A invogliare i consumatori, risulta dall'indagine, sono soprattutto gli sconti superiori al 20%.

La ricerca della promozione diventa prioritaria

Effetto crisi sulla spesa: gli italiani si scoprono fan di sconti e offerte commerciali. Un'indagine condotta da Unimpresa rivela come, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, nel primo quadrimestre del 2012 siano cresciuti del 73% gli acqusti effettuati sfruttando l'occasione costituita da offerte speciali.

Su quali articoli gli italiani puntano al risparmio? Praticamente su tutto. La corsa allo sconto riguarda gli alimentari come i prodotti per la casa e l'abbigliamento. Più che il settore merceologico di riferimento, ad attirare è lo sconto.

Nel dettaglio, la ricerca di Unimpresa sottolinea come a invitare in maniera particolare all'acquisto siano le offerte commerciali che prevedono sconti sul prezzo di vendita che vanno dal 20% al 30%, con i consumatori disposti a fare "incetta" di beni a basso costo. L'indagine Unimpresa descrive gli italiani come consumatori attenti alle promozioni e ai volantini, decisi ad acquistare i prodotti scontati e a lasciare sugli scaffali di supermercati e negozi gli altri prodotti. Un comportamento di spesa che – secondo chi ha condotto la ricerca – rifletterebbe la fatica che sempre più famiglie incontrano ad arrivare alla fine delle mese.


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.