Vola il costo dell'energia

Il caro energia incide pesantemente sulle tasche degli italiani



09 Dic 2011 - 17:32

Mentre si preparano a sostenere i sacrifici imposti dall'ennesima manovra di questo lunghissimo anno, gli italiani devono fare i conti con bollette care come mai si erano viste. Secondo uno studio di Confartigianato, nel mese di settembre le bollette energetiche hanno raggiunto livelli record, arrivando a pesare sul Pil e sulle tasche degli italiani come mai avevano fatto. Fattore scatenante dell'esplosione dei costi si è rivelato l'aumento del costo del petrolio, che nel corso degli ultimi 12 mesi non ha conosciuto sosta.

L'energia costa cara

Dove sarebbe il Pil italiano se l'energia costasse meno? Difficile dirlo in termini esatti, ma probabilmente il tessuto economico del nostro Paese avrebbe vita più facile se il costo dell'energia non avesse avuto l'andamento che ha avuto nel corso degli ultimi 12 mesi. Secondo una ricerca svolta da Confartigianato, l'incidenza del costo dell'energia sul Pil italiano è stata pari al 3,91%, comportando una spesa per la bolletta energetica pari a 2.458 euro per famiglia ad anno.

Cifre esorbitanti, che trovano una spiegazione nella corsa del costo dell'energia, cresciuto del 26,5% nell'ultimo anno sulla scorta dell'esplosione del prezzo del petrolio – giunto a settembre alla quotazione di 108,56 dollari al barile, il 143% in più rispetto al marzo 2009.

Da non dimentircare, poi, i rincari che riguardano benzina e gasolio. Per far fronte alle spese sostenute per il soccorso a Liguria e Toscana in occasione delle recenti alluvioni, le accise dei carburanti hanno subito un rincaro per un importo pari a 8,9 euro ogni mille litri. Senza calcolare quello che sui carburanti potrà avvenire in virtù della manovra varata dal nuovo governo, sulla benzina graveranno 622,10 euro di accise ogni mille litri e sul gasolio 481,10 euro ogni mille litri: in sostanza, Iva inclusa, si pagheranno quasi 74 centesimi di euro di tasse per litro di carburante.


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.