Il prestito si chiede per ristrutturare la casa

L’abitazione è ancora la priorità per gli italiani che chiedono un prestito



FTA Online News, Milano, 11 Ott 2017 - 18:19

L’acquisto di una casa di un veicolo e la liquidità sono prioritari per gli italiani che decidono di chiedere un prestito. Il nord Italia rimane la zona con il maggior numero di richieste di finanziamento per effetto dell’alto reddito procapite.

Il prestito personale è di circa 9.700 euro

Il prestito fa ormai parte della vita quotidiana e spesso è necessario per acquistare beni che si considerano prioritari.

A individuare l’importo medio e l’identikit di chi richiede un prestito è l’Osservatorio congiunto di Prestiti.it secondo cui si chiedono 9.747 euro da restituire in 59 rate per un’età media che, nella maggioranza dei casi (37,4%), è di poco inferiore ai 41 anni.

Per quanto riguarda la motivazione della richiesta di un finanziamento al primo posto troviamo la casa (39%) per sostenere soprattutto i costi legati alla ristrutturazione (29,2 %).

Al secondo posto con il 34,9% troviamo il desiderio di acquistare un veicolo nuovo o usato mentre il gradino più basso del podio (9,4%) è occupato dall’ottenimento di liquidità che supera di poco (7,4%) il consolidamento dei debiti.

E’ la Lombardia la regione che detiene il record di richieste legate al credito al consumo (19,22% del totale) seguita dal Lazio (12,33%) e dalla Campania (9,23%).

Diversa, invece, è la classifica regionale degli importi medi richiesti, con il Trentino Alto Adige al primo posto (10.504 euro), seguito dal Veneto (10.195 euro) e dalla Lombardia (10.061 euro).


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.