Abi: arriva il credito a famiglie e imprese

Arrivano segnali positivi per l’erogazione di prestiti nei primi sette mesi del 2015



FTAOnline, Milano, 16 Set 2015 - 15:35

Segnali incoraggianti in arrivo dal mondo bancario in relazione alla concessione di nuovi prestiti a famiglie e imprese in modo particolare per quanto riguarda i mutui per l’acquisto di immobili.

Il credito è in netta ripresa

Il credito concesso alle famiglie e alle imprese è in netta ripresa nei primi sette mesi del 2015 stando ai dati raccolti dall’Abi su un campione di 78 banche che rappresenta circa l’80% del mercato.

Nel dettaglio, i finanziamenti alle imprese hanno registrato un aumento del 16% mentre le nuove concessioni di mutui per l’acquisto di immobili sono cresciute dell’82,2%.

Sempre nei primi sette mesi dell’anno in corso le nuove operazioni di credito al consumo sono aumentate del 24,3%.

Per quanto concerne i mutui a  tasso variabile rappresentano il 49,4% del complesso delle nuove erogazioni mentre continua il trend di crescita per i mutui a tasso fisso che hanno superato, a luglio 2015, il 60% delle nuove erogazioni (erano meno del 20% dodici mesi prima).


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.