Bonus bici 2020: più facile averlo con lo scontrino "parlante"

Per ottenere il rimborso basterà chiedere al negoziante il documento fiscale completo



FTA Online News, Milano, 23 Lug 2020 - 14:23

Il bonus mira ad agevolare l’acquisto di bici e e-bike sia nuove che usate con un rimborso consistente da richiedere in fase di presentazione della Dichiarazione dei Redditi. Vediamo come si ottiene e quali sono le prossime novità.

Bonus bici 2020: come funziona? A quanto ammonta lo sconto?

Il bonus mobilità si avvicina dopo l’approvazione definitiva dello stanziamento di 210 milioni di euro che consentirà di finanziare l’acquisto di biciclette e e-bike sia nuove che usate.

Il Decreto rilancio, recentemente convertito in Legge, stabilisce infatti che chi acquista una bicicletta o una e- bike (sia nuova che usata) possa ottenere un incentivo pari al 60% del prezzo d’acquisto (fino a un massimo di 500 euro) tramite la richiesta al negoziante dello scontrino "parlante" che deve contenere:

  • Il codice fiscale dell’acquirente;

  • La descrizione del prodotto acquistato;

  • Il codice del prodotto.

Il documento fiscale è poi presentabile in fase di dichiarazione dei redditi ma è prevista una piena operatività del Decreto in due fasi distinte e il rilascio di una applicazione da parte del Ministero dell’Ambiente che accelera la procedura di rimborso sia per il negoziante che per il cliente.

Ricordiamo che il "bonus bici" copre gli acquisti effettuati dal 4 maggio fino al 31 dicembre 2020.


Bonus bici 2020: in arrivo l’app con sconto immediato

Come accennato, la piena operatività del Decreto prevede la possibilità di richiedere lo sconto immediato al commerciante in fase di acquisto.

Ciò sarà possibile quando l’app dedicata verrà rilasciata da parte del Ministero dell’Ambiente.
Quest’ultima consentirà di:

  • Avere una lista degli esercizi ai quali rivolgersi per poter usufruire dello sconto;

  • Generare un buono spesa da presentare al negoziante in fase d’acquisto;

  • Inoltrare la richiesta da parte del negoziante del rimborso del 60%.

Il buono spesa coprirà immediatamente il 60% della spesa effettuata e avrà validità di un mese.

Attenzione alle diverse truffe: si stanno diffondendo rapidamente sul web app fasulle scaricabili dalle piattaforme più diffuse: solo il Ministero dell’ambiente è autorizzato a diffondere l’applicazione corretta mediante il proprio sito web.


Articoli correlati:

Incentivi auto 2020: valgono anche per le Euro 6

Bonus vacanze 2020: che cos’è e a chi spetta


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.