Flat tax 2020: a chi conviene di più?

Ecco che cosa cambia rispetto alle novità del decreto fiscale per le partite Iva



FTA Online News, Milano, 24 Feb 2020 - 10:08

Flat tax 2020: cosa cambia rispetto alle ultime disposizioni

Le novità previste dalla Legge di bilancio per il regime forfettario per le partite Iva non si esauriscono al decreto fiscale in vigore a partire dal primo gennaio di quest’anno.
In virtù delle ultime correzioni alla Legge di bilancio, contenute nel decreto fiscale 2020, vengono introdotte infatti importanti novità. Vediamo quali sono.
Innanzitutto viene mantenuto il limite di 30.000 euro di reddito per accedere al regime forfettario per i dipendenti che intendono aprire una partita Iva ma viene eliminato il limite di 20.000 euro di spesa per l’utilizzo dei cosiddetti “beni strumentali”.
Non solo, il limite per le spese del personale dipendente è stato fissato a 20.000 euro (fino al 2018 era pari a 5.000 euro). Il decreto fiscale 2020 in più, esautora dall’obbligo le partite Iva “forfettarie” di avere un conto corrente dedicato su cui far transitare esclusivamente versamenti e prelievi dell’azienda e dello studio.
È cancellato, infine, l’obbligo della fatturazione elettronica per chi ha ricavi superiori a 30.000 euro e aderisce al regime forfettario.

 

Flat tax 2020: a quali professionisti conviene?

Visti gli elementi di novità che sono molteplici e importanti è necessario che i lavoratori autonomi che già aderiscono al regime forfettario o che operano nel range del regime ordinario considerino se sia vantaggioso o meno passare al nuovo regime.
Sulla base infatti delle nuove disposizioni di legge la flat tax professionisti è meno conveniente se:

  • Il professionista ha molte detrazioni Irpef da scaricare;
  • Se si hanno detrazioni da scaricare in via analitica anziché a forfait;

La flat tax professionisti è invece conveniente, al contrario, se non si hanno tante deduzioni o detrazioni o se il reddito è oltre i 30.000 euro.

 

Articoli correlati

Flat tax 2020: la Legge di bilancio ridimensiona le partite IVA

Flat tax 2020: ecco le novità per le partite Iva

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.